Cinque cose da provare nel vostro prossimo viaggio in Udmurtia

Festival byg
Nella patria delle Nonne di Buranovo e dell’inventore del Kalashnikov, potrete assaggiare i piatti della tradizione locale e suonare il pianoforte di Chajkovskij

L’Udmurtia, situata a 1.200 km a nord est di Mosca, vi stupirà con il colore autentico degli Urali. Russia Beyond vi propone una breve guida sulle cose da provare durante questo viaggio alla scoperta del volto più autentico della Russia di provincia.

1 Imbracciare un AK-47

Izhevsk è la città di Mikhail Kalashnikov, il padre del famoso fucile russo. Nel cuore della città, non lontano dalla Piazza Rossa locale, c’è un museo dedicato a lui e alle sue invenzioni. L’esposizione mostra un centinaio di fucili d’assalto, di varie forme e modelli. Qui è possibile provare a sparare con una pistola automatica o con un kalashnikov. Per provare a sparare sarà necessario presentarsi con un documento di identità.

2 Suonare il pianoforte di Chajkovskij

La tenuta di famiglia del grande compositore russo Petr Chajkovskij si trova a soli 54 km dalla capitale dell’Udmurtia, nella piccola città di Votkinsk, negli Urali. Il padre del Lago dei Cigni e dello Schiaccianoci trascorse qui la sua giovinezza e qui compose le sue prime opere.

Oggi in questo luogo vi è un museo multimediale moderno dove si può ammirare la ricostruzione storica della vita nel XIX secolo. Il momento migliore per visitare questi posti è in estate.

Il punto forte del museo è ovviamente il pianoforte a coda Wirth di fabbricazione tedesca, per molti anni utilizzato da Chajkovskij.

3 Provare la cucina locale

La cucina nazionale dell’Udmurtia è ricca di piatti preparati al forno e dai nomi esotici. La perepecha (una versione locale della pizza), i tabani (pasticcini fini di pasta piatta), kistibi (una torta locale). E poi ancora caviale e polpette con chucrut.

4 Visitare il villaggio delle Nonne di Buranovo

Dopo la partecipazione delle Nonne di Buranovo al concorso canoro Eurovision nel 2012, folle di turisti hanno iniziato a visitare questo piccolo villaggio situato a 30 km da Izhevsk. Questa piccola località è diventata oggi una delle mete più frequentate dai visitatori che si recano in Udmurtia.
Le simpatiche nonnette sono sempre ben felici di accogliere nuovi visitatori: vi basterà chiedere a qualcuno del posto dove trovarle. Il villaggio conta solo 640 abitanti e non sarà affatto difficile conoscerle!

5 Partecipare a un festival etnico

Indipendentemente dal periodo dell’anno in cui programmate il vostro viaggio, con ogni probabilità troverete sempre un festival di cultura e sapori locali.
Nel novembre scorso il governo locale ha presentato un ricco calendario di eventi per tutto l’anno.
Vi piacerebbe fare un tour gastronomico di cucina locale? Non perdetevi il festival Big-Big nel villaggio di Starie Bigi (5 luglio).
Il 16 giugno invece ci sarà un festival dedicato alla cultura e al folklore dell’Udmurtia.
Per saperne di più su questi luoghi magici, cliccate qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie