Anche Mosca aderisce all’Ora della Terra per salvare il Pianeta

Anton Denisov/Sputnik
Per il decimo anno la capitale russa partecipa all’iniziativa promossa dal WWF. Il 24 marzo si abbasseranno le luci su 1.700 edifici del centro come mobilitazione globale contro i cambiamenti climatici

Anche Mosca aderisce all’Ora della Terra. Il 24 marzo la capitale russa metterà al buio per 60 minuti 1.700 edifici del centro, rispondendo con entusiasmo all’iniziativa globale promossa dal WWF, volta a sensibilizzare i cittadini nei confronti dei cambiamenti climatici.

Con il gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora si vuole infatti attirare l’attenzione sulla fragilità del nostro Pianeta, sul problema dello spreco di acqua ed energia.

Così come si legge sul sito del Comune di Mosca, il cuore dell’evento quest’anno sarà il Parco Zaryadye, il nuovo polmone verde realizzato vicino al Cremlino.

L’invito è quindi esteso a tutti i cittadini per spegnere luci e dispositivi elettrici nelle proprie case.

Mosca aderisce all’Ora della Terra per la decima volta.

L’anno scorso all’iniziativa hanno partecipato 184 paesi.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più