Mosca e San Pietroburgo, il turismo a misura di disabili

Valery Sharifulin/TASS
Dall’arrivo in aeroporto alle visite ai musei, passando per gli spostamenti in città: i nostri consigli per un viaggio accessibile a tutti e indimenticabile

Ok, siamo atterrati. Devo iniziare a preoccuparmi?

Assolutamente no. Gli aeroporti in Russia sono di sicuro le zone più attrezzate per le persone con disabilità. Esistono anche sale d’attesa speciali. 

Quando si effettua il check-in in aeroporto non dovrete far altro che comunicare al personale le vostre esigenze: verrà organizzato tutto sulla base delle vostre necessità, dal decollo all’atterraggio, fino al ritiro bagagli. 

Tutti gli aeroporti di Mosca e San Pietroburgo mettono a disposizione servizi speciali per assistere i passeggeri durante le varie fasi del viaggio. Questi servizi si possono anche richiedere telefonicamente o attraverso i siti internet degli aeroporti Sheremetyevo, Domodedovo, Vnukovo e Zhukovskij a Mosca e Pulkovo a San Pietroburgo. 

Come posso raggiungere la città dall’aeroporto? 

Il modo più semplice per raggiungere il centro di Mosca da Vnukovo, Domodedovo e Sheremetyevo è con l’Aeroexpress, un treno che collega gli aeroporti e il centro città con partenze ogni 30-45 minuti, a seconda dell’aeroporto. Attraverso il sito internet è possibile richiedere un’assistenza speciale. “Tutti i treni sono dotati di pedane per le sedie a rotelle”, si legge sul sito. 

L’aeroporto di Zhukovskij non è dotato di servizio Aeroexpress, quindi il modo migliore per raggiungerlo è in taxi. 

Tutti gli autobus che collegano l’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo al centro sono dotati di rampe speciali per aiutare le persone in sedia a rotelle a salire e scendere dal mezzo. 

È possibile usare la metropolitana? Ho sentito dire che è bellissima... 

Sì, la metro di Mosca è un vero e proprio museo sotterraneo. Ed è anche un luogo piuttosto accogliente per le persone con disabilità. Le nuove stazioni (soprattutto quelle nei quartieri più periferici) sono dotate di ascensori speciali. Nel centro, invece, dove ci sono stazioni che risalgono agli anni Cinquanta e Sessanta, può essere un po’ più difficile spostarsi su sedia a rotelle o con le stampelle. 

Tuttavia c’è un servizio (in realtà non molto conosciuto) che può aiutarvi a entrare in metro, ad acquistare un biglietto e a pianificare il tragitto. Se parlate russo basterà inoltrare la richiesta sul sito internet o attraverso una app da scaricare sul proprio smartphone. Se invece parlate solo inglese, potete chiamare i numeri +7 495 622-73-41 o +7 800 250-73-41. 

A San Pietroburgo invece tutte le stazioni della metropolitana sono dotate di ascensori. C’è anche un servizio speciale che può essere prenotato gratuitamente via telefono, chiamando il numero +7 800 350-11-55. 

E per gli altri trasporti pubblici? 

Non tutti i mezzi di trasporto pubblico di terra sono perfettamente adatti per le persone con disabilità. Certo, ci sono alcuni autobus più nuovi dotati di rampe, ma non si trovano ovunque.

Per quanto riguarda i mezzi di trasporto sprovvisti di rampe, dovrebbe essere l’autista ad assistere le persone in sedia a rotelle. Ma il servizio non sempre è garantito. 

Posso spostarmi tranquillamente per strada in sedia a rotelle? 

Ci sono molte zone pedonali sia a Mosca sia a San Pietroburgo. Esiste un sito in lingua russa che offre una mappa delle strade, dei ristoranti e dei luoghi di interesse culturale, dei bagni pubblici privi di barriere architettoniche. 

A San Pietroburgo vengono organizzati tour speciali per i turisti con disabilità. 

Posso visitare i musei senza problemi? 

I principali musei sono dotati di servizi per le persone disabili. Non perdetevi quindi la Galleria Tretyakov di Mosca (scoprite qui i dieci capolavori più belli della Tretyakov). Il Museo di Mosca, il Museo Ebraico, il Planetario e il Museo Bulgakov di Mosca sono ben attrezzati.

A San Pietroburgo non avrete problemi nemmeno per visitare l’Ermitage, il Museo di Stato russo e il Museo Faberge. 

Ad ogni modo se volete un viaggio rilassato e privo di problemi, organizzatevi per tempo, programmando gli spostamenti e le visite in dettaglio e contattando con anticipo i luoghi dove dovrete recarvi, per assicurarsi che abbiano a disposizione tutto il necessario per un viaggio indimenticabile.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond