Mollo tutto e vado a Mosca: i nostri consigli per trovare casa

: Getty Images
Se state pensando di trasferirvi nella capitale russa, dovrete assolutamente trovare un nuovo appartamento. Dove cercarlo? Quale quartiere scegliere? Quali accordi prendere con il titolare dell’immobile? Ecco qualche suggerimento per facilitarvi la ricerca

Fonte: Getty ImagesFonte: Getty Images

La vita a Mosca può regalare infinite sorprese e grandi opportunità. Ma prima di immergersi al cento per cento nel caotico ed eccitante tran tran della capitale, c’è una cosa che bisogna ovviamente risolvere: trovare una casa. Una ricerca che non sempre si può rivelare semplice. Rbth ha cercato di facilitarvi il lavoro.

Come trovare un appartamento

Amici

Se venite dall’estero, il modo più semplice per trovare casa è senza dubbio contare sull’aiuto di qualche amico o conoscente che già vive a Mosca. D’altronde il mondo è piccolo e nella vostra lista di contatti ci potrebbe essere qualcuno che conosce qualche affittuario alla ricerca di un nuovo inquilino.

Su internet si possono trovare moltissime offerte. E per iniziare ad orientarvi nello sconfinato mondo degli annunci online potreste iniziare dando un’occhiata su couchsurfing.com, una comunità che unisce gente da ogni parte del mondo e per voi che venite da un altro Paese sarà forse più semplice trovare affittuari che parlino inglese o addirittura italiano.

Colleghi

Se vi state trasferendo a Mosca per lavoro, non dimenticate di chiedere consiglio ai vostri colleghi: può capitare che qualcuno di loro abbia una stanza in più da affittare; o che il collega del dipartimento adiacente al vostro sia alla ricerca di una persona con la quale dividere l’affitto.

Servizi online

Se ancora non conoscete nessuno a Mosca, non preoccupatevi: non siete soli! Sono moltissimi infatti gli stranieri che viaggiano a Mosca regolarmente e cercano stanze o appartamenti per il tempo della loro permanenza. Per la loro ricerca si affidano a strumenti come Facebook, dove esistono svariati gruppi di cerco/affitto casa. Questi sono i principali gruppi in inglese dove potrete cercare il vostro prossimo nido: Moscow Expats Housing, Room Mate and Flat Finder, Flats for Friends. Potete inoltre provare il servizio online The Locals che vi aiuterà a risparmiare sulle spese degli intermediari.

Tra le alternative più semplici per cercare un appartamento a Mosca c’è CIAN, un servizio online utilizzato da moltissimi russi che offre una varietà di offerte. Qui però la maggior parte degli annunci prevede la presenza di un intermediario, che fa lievitare i costi. Ad ogni modo il sito è semplice e intuitivo da utilizzare.

Un’altra valida alternativa è Avito, un sito web dove acquistare un’inifinità di cose (dai mobili per la casa a oggetti per lo sport e il tempo libero); qui si possono trovare anche annunci di case in affitto.

 

Come fare la scelta giusta

A Mosca l’offerta di case in affitto è davvero vastissima e la scelta può risultare ben più complessa del previsto. Senza dubbio uno dei criteri che può fare la differenza è la posizione: se il vostro ufficio si troverà in centro ma non potete permettervi un appartamento nei quartieri più centrali, allora cercatelo sulla stessa linea della metropolitana: anche se la vostra casa sarà un po’ fuori, la metro è attiva tutto il giorno e offre un servizio rapido ed efficiente. Scegliendo con criterio la posizione della vostra futura casa potrete risparmiare parecchio tempo sugli spostamenti.

 

Come pagare l’affitto

Quando si trova la casa che fa per sé è molto probabile che il proprietario vi chieda, oltre al primo mese di affitto, anche una seconda mensilità da pagare anticipatamente. Se la contrattazione viene gestita da un’agenzia, allora la spesa sarà sicuramente superiore. Per quanto riguarda il tipo di pagamento, esso potrà essere realizzato in contanti o con un bonifico, a seconda degli accordi presi con il proprietario della casa. Esistono dei servizi online come quello di Sberbank che permettono di trasferire denaro senza commissioni.

Non stupitevi se il titolare della casa vi chiederà di pagare in contanti: il tal caso, chiedete sempre una ricevuta scritta che attesti l’avvenuto pagamento.

 

Patti chiari e amicizia lunga

Prima di trasferirvi nella vostra nuova casa chiarite bene i dettagli della vostra permanenza: vi servirà per evitare inutili incomprensioni con il titolare. È consentito tenere animali? Invitare amici? Fumare all’interno? Chi si dovrà occupare di eventuali piccoli lavori di manutenzione? Infine salvate sulla vostra rubrica il numero di telefono del padrone di casa: vi servirà in caso di emergenze.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale