La magia scivola sul ghiaccio

Pista di pattinaggio in Piazza Rossa a Mosca.

Pista di pattinaggio in Piazza Rossa a Mosca.

Shutterstock
Le migliori piste di pattinaggio di Mosca e San Pietroburgo. Per scaldare l'inverno russo tra luci, musica e suggestive atmosfere

Pista del Gum

È la pista più popolare e amata dai turisti. E l'ubicazione in Piazza Rossa è tra le più suggestive. Qui si può unire l’utile al dilettevole: pattinare e intanto ammirare il Cremlino, la Torre Spasskaya e la Chiesa di San Basilio. E poi acquistare dei souvenir nel mercatino di Capodanno accanto al Gum. Inoltre, quest’anno a tenere i corsi di addestramento al pattinaggio è la celebre stella dell’hockey Lev Yashin. L’inizio di ogni set è segnalato dal rintocco delle campane. Come da tradizione, i primi tre ingressi nei giorni feriali e i primi due nei giorni festivi, vacanze di Capodanno escluse, sono gratuiti. Anche Capodanno si può celebrare pattinando sulla pista: la festa ha inizio il 31 dicembre alle 21.30 e si conclude il primo gennaio all’1.30.

Quando: tutti i giorni dalle 10 alle 23.

Prezzi: Biglietti: Adulti:  400 rubli (giorni feriali), 500 rubli (giorni festivi). Bambini:  200 rubli (giorni feriali), 300 rubli (festivi).

Noleggio: pattini:  150-300 rubli  (previa cauzione di 2000 rubli), protezioni e casco: gratuito, al momento della consegna dei pattini.

www.gum.ru

Gorkij Park 


Credit: Ria Novosti

È una delle più grandi piste di pattinaggio coperte in Europa. Ogni anno propone temi e slogan diversi. Quest’anno nel parco è stato lanciato l’hashtag #katoknapiat e il tema è una parola concisa, ma brillante: "Imagine!". La superficie di ghiaccio dell’estensione di 18mila metri quadrati si è trasformata in un territorio per volare con la fantasia: la pista è coperta da motivi decorativi multicolori e all’interno della fontana è stata collocata un’installazione composta da 400 luci al led. La scenografia visuale trasforma una normale pista di pattinaggio in una vera performance artistica. Come da tradizione, le piste per il pattinaggio si snodano lungo la Piazza Centrale e i viali adiacenti. Quest’anno è comparsa una nuova pista accanto al Museo d’arte contemporanea "Garazh", ubicato nel territorio del parco. Il parco presenta una food court con piatti tipici della cucina georgiana e mediterranea. È attiva anche una scuola di pattinaggio artistico, che con l’iniziativa “Per la prima volta sul ghiaccio”, propone dei corsi riservati ai principianti.

Quando: Da martedì a domenica dalle 10 alle 23, con un intervallo tecnico dalle 15 alle 17.

Prezzi: Biglietti: Adulti: 200-300 rubli (martedì-giovedì), 200-500 rubli (venerdì), 300-500 rubli (giorni festivi). Bambini: 150 rubli (anni 3-12), 150-200 (anni 6-14: martedì-giovedì), 200-250 rubli (6-14 anni: venerdì e giorni festivi). Il noleggio dei pattini è gratuito (previa cauzione di 1.000 rubli).

www.park-gorkogo.com

VDNkh


Credit: Tass

Per il secondo anno di seguito la pista figura nel "Libro russo dei record". Si tratta della pista più grande non solo della capitale russa, ma del mondo. Per la forma ricorda una gigantesca chiave. Qui possono pattinare contemporaneamente 4.500 persone e si registra una presenza quotidiana di 20mila pattinatori. Oltre alla presenza di piccoli campi da hockey e aree per bambini propone anche il “Viale degli innamorati” e il suggestivo “Ponte sospeso”, un luogo ideale per i selfie. Ogni giorno alle 17 la pista si trasforma in un megaschermo su cui vengono proiettati fino a mezzanotte vari video. 

Quando: Da martedì a giovedì dalle 11 alle 23; da venerdì a domenica dalle 10 alle 23, con un intervallo tecnico dalle 15 alle 17.

Prezzi: Biglietti: adulti: 350-450 rubli (martedì-giovedì), 450-550 rubli (venerdì e giorni festivi). Bambini: 150-200 rubli (martedì-giovedì), 200-250 rubli (venerdì e giorni festivi). Il noleggio dei pattini  e delle protezioni è gratuito (previa cauzione di 1000 rubli).

www.katok.vdnh.ru

Parco “Sokolniki”

Credit: Ria Novosti

La prima pista musicale della capitale si trova sulla Piazza del Festival del parco. Se amate ballare, soprattutto sul ghiaccio, questo è il luogo che fa per voi: la principale decorazione della pista è un’enorme sfera stroboscopica da discoteca. Nei giorni festivi si organizzano qui serate danzanti e i punti di noleggio ospitano jukebox con dischi in vinile che diffondono piacevoli melodie.

Quando: Tutti i giorni dalle 10 alle 24.

Prezzi: Biglietti: Adulti:  250 rubli (giorni feriali), 350 rubli (venerdì e giorni festivi), bambini dai sette anni in su: 150 rubli (giorni feriali), 350 rubli (venerdì e giorni festivi). Bambini da tre a 6 anni: ingresso gratuito. Noleggio: pattini:  200 rubli per 2 ore (previa cauzione di 2000 rubi o consegna di un documento + 500 rubli.)

www.parksokolniki.com

LaplandiaPark

Credit: ufficio stampa

Ricordate nella Regina delle nevi di Andersen Gerda che sfrecciava in sella a una renna del Nord? Per rivivere le emozioni della fiaba basta andare a San Pietroburgo sull’Isola Krestovskij dove si trova il Laplandia Park. Qui troverete non solo una pista di pattinaggio, ma una fattoria di renne. Ai suoi abitanti è consentito dare dei licheni e ci si può far fotografare con loro. Potrete anche mettere alla prova il vostro coraggio nel Labirinto di ghiaccio o lanciarvi su un bob dalla Montagna di ghiaccio.

Quando: Tutti i giorni dalle 11 alle 22; venerdì, sabato, dalle 11 alle 23.

Prezzi: Biglietti: Adulti:  400 rubli. Bambini:  300 rubli.

Noleggio: pattini per adulti: 300 rubli, per bambini: 200 rubli.

www.aplandia-park.ru

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta