Gagarin, eroe timido e coraggioso: il cosmonauta fotografato nella vita di tutti i giorni

Yury Abramochkin/russiainphoto.ru; TASS
Le immagini del primo uomo nello spazio, avvolto nella sua tuta da cosmonauta, hanno fatto il giro del mondo. Ecco com’era nella vita reale…

Dopo il 12 aprile 1961, Yurij Gagarin divenne un vero eroe, quasi una superstar. Tutti in Unione Sovietica erano orgogliosi di lui.

Gagarin era nato in una famiglia povera, nella campagna russa. Non era molto alto, era umile e poteva affascinare chiunque con il suo iconico sorriso. I suoi contemporanei ricordano che era un uomo molto alla mano. E forse non era nemmeno pronto per l’enorme fama che lo travolse. Rimase sempre una persona timida e tranquilla, pacata e onesta: l’incarnazione perfetta del vero uomo sovietico.

Gagarin in posa nel 1965
Verso un lancio con il paracadute, 1960
Gagarin in posa nella sua auto, 1961
Esercizi mattutini, 1961
Ginnastica davanti alle telecamere, 1963
In vacanza a Sochi, 1961
Giocando a biliardo, 1961
A pesca nel suo villaggio natale, 1961
Sci d'acqua in vacanza, 1965
Gagarin nel suo ufficio, 1967

Gagarin amava teneramente sua moglie Valentina (scomparsa nel marzo 2020) e le sue due figlie: Elena (oggi direttrice dei Musei del Cremlino di Mosca) e Galina (professoressa di economia).  

Gagarin con la moglie Valentina e la figlia Galina, 1961
La fotografia come hobby, 1963
Gagarin legge insieme alle figlie, 1965
Gagarin in vacanza con la figlia Galina, 1966
Gagarin con la famiglia, 1967-68

Più volte amici e colleghi hanno ricordato che a Gagarin piaceva ridere e divertirsi. L'ingegnere Evgenij Shilnikov, che lavorava con Gagarin, ha raccontato che l’astronauta amava raccontare una barzelletta quando era in compagnia: “Un passero vola nel cielo. All’improvviso vede volare a tutta velocità verso di lui un razzo. L’uccellino gli chiede: Perché voli così veloce? E il razzo gli risponde: Se ti appiccassero il fuoco al sedere, voleresti molto più veloce anche tu!”. 

Gagarin in vacanza in Crimea, 1961
I cosmonauti Yurij Gagarin, Valentina Tereshkova e Aleksej Leonov, 1965
Riprese di uno spettacolo di Capodanno, 1963
Yurij Gagarin e il fotografo Yurij Abramochkin, 1961
Gagarin mentre gioca a hockey, 1963
Gagarin in posa con gli amici durante un picnic, 1963
Gagarin in costume, 1965
I cosmonauti Yurij Gagarin (a sinistra) e Aleksej Leonov durante le celebrazioni del giorno di Nettuno, 1965

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie