Dalla Russia il nuovo anello salvavita

La nuova startup russa Nimb.

La nuova startup russa Nimb.

: ufficio stampa
Nimb, un dispositivo d'allarme intelligente con un pulsante nascosto, in meno di 72 ore ha raccolto oltre 150mila dollari su Kickstarter. E ora la società si prepara e entrare nel mercato degli Stati Uniti

“Sedici anni fa, in pieno giorno, su una strada trafficata, un giovane dall'aspetto poco appariscente ha cercato di attaccare discorso con me, ma io ero distaccata e andavo di fretta, quindi non era andata così bene per lui”, così ha scritto sulla sua pagina Facebook Ekaterina Romanovskaya (o Kathy Roma), 41 anni, russa, al momento del lancio della sua campagna di crowdfunding su Kickstarter. “Si è poi rivelato pieno di risorse, così la seconda volta non ha perso tempo con le domande e ha tirato fuori un coltello”.

Kathy Roma è uno dei fondatori di una nuova startup, Nimb, che sta entrando nel mercato degli Stati Uniti. Nimb è un anello intelligente con un pulsante nascosto che può inviare un avviso ad amici e famiglia se ti trovi in pericolo. Il prodotto può essere utilizzato in qualsiasi situazione, dalle rapine alle violenza sessuale, dai problemi di salute agli incendi.

Anche gli altri fondatori hanno motivi personali per partecipare al progetto. “Tutto è cominciato verso la fine del 2014, quando una mia amica è stata attaccata per strada – ha detto Leo Bereschansky, CEO e co-fondatore di Nimb –. Aveva una bomboletta spray al peperoncino nella borsetta, ma nessuna possibilità di usarla”.

L'incidente ha scioccato Bereschansky, che ha anche lanciato un progetto educativo online sostenuto da Google e molto riuscito. "Ho deciso che questa esperienza orribile sarebbe dovuta diventare qualcosa di più rispetto a una spaventosa statistica", ha detto.

ufficio stampa
ufficio stampa
The Nimb team.ufficio stampaThe Nimb team.
1ufficio stampa1
 
1/4
 
La squadra di soccorso

Ci sono molti dispositivi di allarme indossabili sul mercato, ma l'idea esclusiva di Nimb è che non è necessario usare entrambe le mani. La pressione del pollice è sufficiente per chiamare aiuto, molto utile se il malintenzionato ti sta guardando. L'anello può anche assistere le persone con limitazioni fisiche e gli anziani.

Il sistema Nimb si costituisce di due parti: un anello con un pulsante nascosto e una app. Non appena si preme il pulsante, la "squadra di soccorso" riceverà una notifica che riporta la localizzazione esatta dell'utente.

Al momento, la squadra di soccorso è composta da familiari, amici e dalla comunità Nimb. Anche volontari e simpatizzanti possono ricevere l'avviso, basta scaricare la app. In futuro, si prevede di coinvolgere anche le forze dell'ordine.

"Siamo contenti di aver raggiunto il nostro obiettivo di crowdfunding in meno di un giorno'', ha detto Kathy Roma a RBTH. “Siamo riusciti a spiegare chiaramente la nostra idea e i vantaggi del prodotto. Chi ci supporta, visita la nostra pagina su Kickstarter e capisce subito come funziona e a cosa serve".

In arrivo nella primavera 2017

Il prezzo di Nimb negli Stati Uniti sarà di 149 dollari. L'azienda prevede di iniziare la spedizione del prodotto ai sostenitori su Kickstarter nei primi mesi del 2017. "Daremo la possibilità di prenotarlo entro agosto 2016 e le vendite inizieranno nella primavera 2017”, ha riferito Bereschansky.

Sulla pagina di Nimb su Kickstarter alcuni sostenitori mostrano il proprio interesse prendendo due anelli, che è un buon modo per non perdere una notifica. Se il vostro partner o un amico preme un pulsante, il tuo anello vibrerà, e lo avvertirai senz'altro, anche se hai problemi all'udito.

C'è un'altra caratteristica utile: non appena l'utente preme il pulsante, la funzione di registrazione sullo smartphone si avvia, così si possono raccogliere prove utilizzabili in tribunale successivamente.

"Abbiamo condotto centinaia di diversi test per assicurarci che il dispositivo funzioni bene in ogni fase'' ha detto Roma a RBTH. “L'applicazione è perfetta, il pulsante è in una buona posizione e un tocco accidentale è quasi impossibile". Ma, nel caso in cui ciò accada, è possibile cancellare un avviso inserendo una password.

"Indosso il mio anello quasi ogni giorno e non ho mai dovuto inviare un vero allarme – ha riferito –. E spero che non lo farò”.

Bereschansky ha detto che in futuro Nimb diventerà un sistema di sicurezza complesso, offrendo nuove soluzioni anche per la casa, l'ufficio, i proprietari di auto e le imprese. "La stretta collaborazione con le istituzioni esistenti come polizia, assistenza sanitaria e altre organizzazioni di emergenza: questo è quello che noi consideriamo essere assolutamente necessario per un sistema efficiente”, ha dichiarato.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta