Mondiali 2018, in campo per la prima partita il pallone che arriva dallo spazio

Roscosmos
È stato portato a bordo della ISS a marzo dal cosmonauta russo Oleg Artemiev e ha orbitato intorno alla Terra per vari mesi

Il pallone dei Mondiali che verrà utilizzato nella prima partita di calcio arriva dallo spazio. Il pallone era infatti stato utilizzato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, portato in orbita dal cosmonauta russo Oleg Artemiev a marzo.

Alla fine di maggio l’agenzia spaziale russa Roscosmos aveva pubblicato un video nel quale si vedevano gli astronauti Oleg Artemiev e Anton Shkaplerov sfoggiare le proprie abilità calcistiche a bordo della ISS.

La “sessione di allenamento” nello spazio con il pallone ufficiale della Coppa del Mondo era stata dedicata per l’appunto al Mondiale che si terrà in Russia dal 14 giugno.

Il pallone farà ritorno sulla Terra, insieme agli astronauti, il 3 giugno e sarà trasferito a Mosca in previsione del fischio di inizio del torneo.

Leggete la nostra guida completa ai Mondiali di Calcio! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie