Russia, l’aereo viene invaso dalle api: volo cancellato

Pixabay
I passeggeri in partenza da Mosca e diretti a Sinferopoli hanno dovuto lasciare in tutta fretta il velivolo dopo che nella stiva un contenitore con migliaia di api si era rotto e gli insetti avevano iniziato a volare in cabina

Il volo da Mosca Vnukovo alla capitale della Crimea, Sinferopoli, è stato ritardato a causa delle api. Un contenitore di insetti trasportato nella stiva dell’aereo si è infatti accidentalmente aperto quando il Boeing 737 era già in pista, pronto al decollo.

Le api hanno iniziato a entrare nella cabina, ed è stata presa la decisione di evacuare i passeggeri.

Tra le persone a bordo dell’aereo c’era anche la conduttrice televisiva Evelina Bledans, che ha scritto sul suo account Instagram: “Stamattina mi sono seduta in aereo, non ci sono rimasta molto. Dopo poco una hostess con voce preoccupata ha ordinato a tutti di lasciare il mezzo, perché, nel reparto bagagli, delle api stavano uscendo dal contenitore in cui avrebbero dovuto viaggiare e si stavano dirigendo verso al cabina di pilotaggio e quella dei passeggeri”.

Secondo l’agenzia Interfax, la compagnia aerea ha deciso di far salire i passeggeri su un altro aereo, con il quale hanno raggiunto la Crimea con qualche ora di ritardo rispetto al previsto.

Gli insetti vi fanno ribrezzo? Leggete la storia di questa ragazza di San Pietroburgo che ormai da mesi cucina e mangia larve

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond