Che fine fanno gli aerei ormai in disuso

Yury Prokofiev
Viaggio nei “cimiteri” russi dove riposano i velivoli smantellati

Anche gli aerei vanno in pensione. Qualche settimana fa vi abbiamo portato nel cimitero dei carri armati, raccontandovi che fine fanno i vecchi cingolati di epoca sovietica ormai in disuso. Proprio come qualsiasi altro mezzo da combattimento, anche gli aerei arrivano a un punto della loro “vita” in cui si ritirano per cedere il posto a mezzi più nuovi e tecnologicamente più avanzati. In alcuni casi, i vecchi velivoli vengono riciclati; altre volte vengono rimessi a nuovo o esposti in qualche museo. Gli apparecchi più vecchi invece sono destinati ad arrugginirsi in grandi spazi aperti, esposti al sole e alle intemperie.

Al termine della loro carriera molti aerei vengono ritirati e parcheggiati in grandi spazi aperti, il più delle volte situati vicino a qualche aeroporto ancora attivo.

Prima di spegnere definitavemente i motori però vengono privati di alcuni elementi che possono essere riutilizzati in altri apparecchi. I velivoli passano attraverso un processo di demilitarizzazione con il quale vengono rimosse tutte le parti adibite al combattimento.

Le parti meno importanti che non sono state ritirate o smantellate spesso vengono contese da alcuni collezionisti e appassionati di aeronautica.

I cimiteri degli aeromobili suscitano grande interesse fra i turisti e gli appassionati di volo, che vedono questi luoghi come grandi luna park dove ammirare antichi modelli e scattare selfie.

I vecchi piloti invece visitano questi luoghi con grande nostalgia, portando con sé figli e nipoti ai quali raccontano le prodezze realizzate a bordo di questi velivoli.

A Mosca molti di questi cimiteri per velivoli stanno scomparendo: il governo vuole infatti rimuovere gli aerei arrugginiti per costruire in questi spazi complessi residenziali.

In altre zone della Russia invece i cimiteri degli aerei continuano a crescere. I più grandi si trovano nei pressi delle città di Ulyanovsk e Kazan.

In alcuni casi però gli aerei non vengono smantellati e dimenticati: nell’Aviosuperficie di addestramento dell’Università aerospaziale di Samara, per esempio, alcuni aerei ancora in buono stato vengono utilizzati dagli studenti per il proprio periodo di preparazione.

I cimiteri russi degli aerei però non sono tra i più grandi del mondo: negli Stati Uniti si contano spazi molto più grandi dove riposano 4.400 aerei fuori servizio. Un record difficile da superare.

Se anche voi siete dei veri appassionati di volo e volete saperne di più sugli aerei russi, non perdetevi queste straordinarie foto di aerei russi scattate ad alta quota! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond