Come sopravvivere all'inverno russo

Una discesa in bikini dalle montagne di Sheregesh.

Una discesa in bikini dalle montagne di Sheregesh.

: Kiril Kukhmar / TASS
È un periodo dell'anno magico, inusuale, fiabesco. Qualche consiglio su come affrontarlo

Anche se non siete mai stati in Russia durante l'inverno, forse avete sentito che presumibilmente in questo periodo ci sono forti gelate, al posto delle macchine tutti usano speciali orsi da slitta riforniti a vodka e un sacco di altre cose interessanti. In questa guida cerchiamo di darvi alcuni consigli che vi aiuteranno a prepararvi per l'inverno russo.

In inverno qui fa veramente freddo. Perlomeno, la temperatura nella parte europea della Russia scende costantemente fino a -10 °C e in alcune zone i termometri possono segnare cifre di gran lunga più terribili. In Siberia, per esempio, la colonnina a volte scende fino a -50 °C. Eppure tutti gli stranieri si stupiscono a sentir dire a un russo all'estero frasi tipo "che freddo", anche se fuori sono solo 0 °C e soffia un vento fresco. Dunque mettiamoci d'accordo: il fatto che da noi in inverno faccia sempre freddo non significa che siamo più resistenti. Ci capita di avere freddo anche a zero gradi.

Talvolta di notte cominciano nevicate che durano per molto tempo. La neve in inverno non è per nessuno una novità in Russia, tranne che per i servizi. Al mattino sarà impossibile riuscire a passare da qualche parte: gli spazzaneve occuperanno tutte le possibili corsie e il percorso verso la destinazione sarà il triplo più lungo, anche se devi solo attraversare un paio di isolati. A proposito, se avete deciso di viaggiare in auto, vi consigliamo di svegliarvi mezz'ora prima, il tempo per trovare la vostra auto, tirarla fuori dal cumulo di neve e scaldarla.

Peggiori delle macchine in inverno sono solo le scarpe. Infatti, per mantenere le strade pedonali pulite, cospargono l’asfalto con speciali agenti chimici. Grazie a questi, la neve sui marciapiedi non si presenterà quasi più, ma sarà probabile, dopo aver camminato su questi marciapiedi, trovare sulle scarpe grandi macchie e pezze che, tra l’altro, eliminare non è sempre facile.

L’inverno può arrivare e andarsene non quando ve lo aspettate. A volte, nel mese di dicembre, la temperatura è sopra lo zero, cosa che ovviamente non favorisce la comparsa dello spirito natalizio. Nessuna montagna di neve scintillante, sciatori nel parco, bambini sui pattini e pupazzi di neve. Ma non vi rilassate, di regola questo significa che nel mese di aprile, quando la maggior parte dei paesi si sta già preparando per rilassarsi sulle spiagge, in Russia la gente sarà ancora chiusa nelle sue sciarpe giocando a palle di neve. Detto per inciso, questo crea un altro problema per gli automobilisti: è difficile calcolare quando cambiare le gomme da neve e viceversa.

In Russia scherzano sugli amori nati in inverno dicendo che sono più forti. Si dice che se due persone sono riuscite veramente a iniziare a nutrire simpatia reciproca e a vedere qualcosa al di là dei tre strati di maglioni e giacche, significa che i sentimenti sono davvero genuini e dureranno a lungo. Non possiamo né confermare né smentire questa affermazione, semplicemente vi avvertiamo. Ma anche vestirsi poco lo sconsigliamo.

I russi associano l’inverno a qualcosa di magico e fiabesco, con la vigilia del nuovo anno. Proprio questo è l'evento principale della stagione. Il Natale cattolico in Russia passa quasi inosservato, in compenso in tutto il mese di dicembre regna la confusione prevacanziera e nei negozi bisogna stare attenti a non scontrarsi con altri clienti carichi di regali. Per le strade organizzano fiere e piste di pattinaggio, allestiscono alberi di Natale e creano in ogni modo un senso di festa.

Se state programmando un incontro alla fine di dicembre, meglio rimandarlo a metà gennaio. Con l’avvicinarsi del Capodanno, lo stato d'animo dei russi entra in modalità vacanza e il desiderio di fare qualcosa non legato all'acquisto di regali e alle decorazioni di alberi diminuisce. I primi 8 giorni di gennaio tutto il Paese è ufficialmente “chiuso”. Pertanto, tutte le attività e gli eventi rimandateli a dopo.

In Russia può non arrivare la primavera o l’autunno, ma l'inverno è sempre lì. Anche se si presenta ad aprile. Se avete deciso di passare l'inverno in Russia, in cambio vivrete un'esperienza davvero insostituibile e sicuramente proverete un sacco di emozioni positive.

Ti potrebbe interessare anche: