Così gli sminatori russi ripuliscono Palmira

Sminatori russi al lavoro per ripulire le strade di Palmira

Sminatori russi al lavoro per ripulire le strade di Palmira

AP
Dopo che le forze siriane, con il sostegno dei russi, hanno liberato la città dalla furia dello Stato Islamico, ora sono iniziati i lavori per bonificare l’area dalle mine disseminate dai terroristi
In questa fotografia scattata il 1° aprile si vede la parte storica della città devastata dal passaggio dei terroristi
Gli ingegneri militari russi sono arrivati in Siria per bonificare la zona dalle mine disseminate dai terroristi dell’Is
I terroristi hanno devastato moltissimi monumenti, organizzando esecuzioni pubbliche nella zona dell’anfiteatro
I militari russi stanno ripulendo dalle mine un’area di circa 180 ettari
Uno sminatore russo al lavoro tra le rovine della città patrimonio dell'Unesco
Le operazioni per liberare Palmira sono iniziate a metà marzo. Il 27 marzo le truppe siriane, con il supporto delle forze aeree russe, hanno liberato Palmira dai combattenti dello Stato Islamico che avevano occupato la città nel maggio 2015
Alcuni ordigni rinvenuti a Palmira
Leggi di più