Le russe riscoprono la moda criminale degli anni ‘90 e il look diventa un tormentone su TikTok

@nznznastya; @capitalinus
Capelli cotonati e giacca in pelle: sui social spopola il remake degli outfit in voga tra le donne dei boss mafiosi degli anni ‘90. La sfida ha contagiato milioni di fashion addicted

Occhi sensuali e fumosi, ciglia con uno spesso strato di mascara, labbra contornate da una matita marrone scuro quasi mezzo centimetro fuori dai loro bordi naturali, capelli cotonati e laccati, una pesante catena d'oro al collo e una giacca in pelle. Sono queste le prime cose che vengono in mente quando si pensa alla moda femminile dei primi anni Novanta. E basta guardare alcune foto di quel periodo per accorgersi che le donne seguivano massivamente questa tendenza.   

E ancora: trucco sgargiante, capelli a caschetto, un dolcevita nero e l’immancabile giacca in pelle. Questi simboli di un’epoca erano il “must have” di quasi tutte le donne “fashion addicted” del tardo periodo sovietico. Basta guardare i vecchi album di famiglia per trovare parenti e conoscenti agghindate a quel modo. 

@andreevavictorias

Я не смогла пройти мимо😂🖤обожаю эту эстетику. In$t:andreeva.vica

♬ оригинальный звук - sadchill

Ma sapete da dove trae ispirazione l’immagine di questa “femme fatale” dallo sguardo glaciale? Questo era il look delle fidanzate dei gangster di provincia nelle serie televisive russe. Ed è proprio a questa immagine che oggi si rifanno molte blogger russe, intente a lanciare una nuova (si fa per dire) tendenza: il look in stile “fidanzata del boss criminale di provincia”.

La moda dei selvaggi anni ‘90 ha preso piede su TikTok quando l'utente Viktorija Andrejeva ha postato un video in cui ricrea il look delle mogli dei vari boss della malavita, raccontate nelle serie tv e nei film russi.

Viktorija si è prima mostrata al naturale, così com’è nella vita di tutti i giorni.

Poi si è cimentata con eyeliner, ombretto e fard sulle guance, si è pettinata i capelli all’indietro con abbondante gel e ha completato il suo outfit con alcuni “vestiti recuperati dal guardaroba della mamma”. 

Il video ha ottenuto diversi milioni di visualizzazioni e ha scatenato un'ondata di clip simili.

@__rezzzy__

Хотела сделать образ жены бандита из 90-х, а получилась любовница😅#90е#женабандита90х#преображение

♬ оригинальный звук - sadchill

Leggendo i commenti si scopre che ci sono tantissimi fan delle tendenze in voga negli anni ‘90: tutti ricordano la passione delle donne russe per i prodotti di lusso firmati Versace e Dolce & Gabbana, e quella voglia di ostentare la propria ricchezza con gioielli e catene d'oro.

I commentatori di moda non escludono che la tendenza degli anni ‘90 “criminali” possa espandersi e tornare di moda al di fuori dei confini dei social media.

“L'anima espansiva delle donne russe anela, in fondo, alla festa della vita. E quale festa ci può essere senza Versace e il karaoke? La passione per il rischio, il lusso e il fascino quasi cinematografico per il romanticismo malavitoso stanno riscoprendo il pubblico”, riassume l'esperta di moda Larisa Bulgakova.

LEGGI ANCHE: La mafia russa messa a nudo: come si riconoscevano i criminali nei selvaggi anni ’90 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie