Reggiseno antigelo per le mucche della Yakutia: la curiosa invenzione di un allevatore di Oymyakon

In uno dei luoghi più freddi della Terra, dove le temperature scendono a -45°C e oltre, c’è chi pensa al benessere dei propri animali

In questi giorni a Oymyakon, in Yakutia - uno dei luoghi più freddi del Pianeta - il termometro segna -45°C. E così l’allevatore di mucche Nikolaj Atlasov ha deciso di creare un gadget davvero particolare per i suoi animali: dei “reggiseni” per mucche, realizzati con scampoli di lana e vecchi cappucci. Lo riporta il giornale Siberian Times

“Sono un cacciatore, la mia famiglia ha cinque mucche, sono i nostri capifamiglia - racconta -. Passano gli inverni in un capannone, ma ogni giorno escono all'aperto anche se la temperatura dell'aria è di -60°C”. 

Per evitare che si congelino, Atlasov ha realizzato per ognuna di loro questo particolare reggipetto, fissato al corpo dell’animale con tre cinghie: il “reggiseno” serve per mantenere la mammella calda e salvare il latte, spiega.

In inverno, la temperatura a Oymyakon può scendere sotto i -60°C. Il “record di congelamento” è stato stabilito nel 1933 con il termometro fermo a -67,7°C.  

LEGGI ANCHE: Tra neve e temperature polari: benvenuti a Oymyakon, il regno del gelo 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie