Come si vive a -50 °C: cartoline dalla Siberia dove anche le ciglia si congelano

La foto “da brividi” pubblicata da una ragazza di Yakutsk ha fatto il giro del mondo

Com’è la vita a -47 °C? Con una foto che ha fatto il giro del mondo ha provato a raccontarlo Nastia, una ragazza di Yakutsk (Siberia) che nei giorni scorsi ha postato su Instagram un’immagine che vale più di mille parole. La foto la ritrae avvolta in una pesante sciarpa. Sotto al berretto si intravedono solamente due grandi occhi azzurri... con le ciglia interamente coperte di ghiaccio!

L’immagine è diventata in poco tempo virale ed è talmente impressionante da non sembrare quasi vera. Più di qualche utente infatti ha messo in dubbio la veridicità della foto.

In questo periodo in varie città russe si stanno registrando temperature record. A Oymyakon, ad esempio, nell’est della Siberia, il termometro è sceso al di sotto di -60 °C.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie