Come una vecchia canzone russa sul 3 settembre è diventata un tormentone che torna ogni anno

Russia Beyond; Anvar Galeev/Russian Look
In questo giorno non c’è stazione radio che non la trasmetta a raffica, e ovviamente internet è invaso dai meme

Non troverete questa festività in nessun calendario, ma tutti i russi la conoscono. In Russia chiamano il 3 settembre “Shufutinov den”. Tradizionalmente, in questo giorno, le persone girano il calendario, bruciano cespugli di sorbo, ricordano i loro ex e si chiedono l’un l’altro “Perché?”. Tutto questo deriva dalla canzone “Tre di settembre” (“Tretje sentjabrjà”), un vero cult sui cuori spezzati in autunno, eseguita per la prima volta dallo chansonnier Mikhail Shufutinskij (1948-) nel 1993 e poi entrata nel 1994 nel suo album “Guljàj, dushà”.

I versi della canzone sono i seguenti:

Третье сентября - день прощания

День, когда горят костры рябин

Как костры, горят обещания

В день, когда я совсем один

Я календарь переверну - и снова третье сентября

На фото я твоё взгляну - и снова третье сентября

Но почему, но почему расстаться всё же нам пришлось?

Ведь было всё у нас всерьёз второго сентября

Il 3 di settembre è il giorno dell’addio, 

il giorno in cui ardono i falò di sorbi

E come falò bruciano le promesse

Nel giorno in cui io sono del tutto solo

Giro il calendario ed è di nuovo il 3 di settembre

Guardo la tua foto ed è di nuovo il 3 di settembre

Ma perché, ma perché ci siamo dovuti lasciare?

Tutto era così serio tra di noi il 2 di settembre

La canzone non era molto popolare fino agli ultimi anni, quando gli utenti dei social media l’hanno trasformata in un meme. Ora è super virale in Russiaб e ogni 3 settembre potete sentirla risuonare ovunque!

“Lo vedo dai vostri occhi che state aspettando [la canzone].” Quello nella foto è Mikhail Shufutinskij

“Quanti ne abbiamo?” “Buona giornata!” “3 settembre”

“Non si può semplicemente prendere e non ascoltare Shufutinskij il 3 settembre”

“Girerò il tuo calendario”

“Hai girato il calendario?“ “No, perché?” “Perché oggi è il 3 settembre”

“Natasha, svegliati! Abbiamo già capovolto tutto”. “Proprio tutto, e abbiamo girato anche il calendario” “E sai cosa?” “È di nuovo il 3 settembre, Natasha”.“I sorbi sono in fiamme, settembre è in fiamme, tutto è in fiamme. Svegliati, Natasha. Shufutinskij non si accende da solo”

“2 settembre vs 3 settembre”

“Buona Giornata del calendario girato!”

“3 settembre Starter pack”

Una società ha persino messo in commercio calzini ispirati a questa canzone!

P.S. Se vi capita di essere in Russia il 3 settembre, inutile provare a cambiare stazione radio: questa canzone sarà ovunque! E sì, non dimenticate di girare il calendario!


Babushke, gopnik e altre perle del mondo slavo: le pagine con i meme più divertenti sulla Russia 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie