I ruggenti anni ‘80 e quella voglia di libertà nei volti e sui vestiti delle donne sovietiche

Antanas Sutkus; Igor Mukhin/МАММ/MDF
La speranza per il futuro. I primi spiragli di una libertà ritrovata. Gli anni di Gorbaciov hanno segnato un’epoca di apertura e contaminazione tra le mode e le tendenze dell’epoca

Donna sorridente vicino a Misha, l’orso simbolo delle Olimpiadi di Mosca 

Due ragazze moscovite, Katya Chelichkina e Masha Kalinina

La cantante Edita Piekha in abito da sera

Senza titolo 

Esposizione di abiti nella Casa della Moda, organizzata in occasione del Giorno della Città

Amiche

La cucina di un appartamento comunitario 

Sfilata di moda

Coppia di giovani sposi 

Grazhina. Dal ciclo “Gente di Lituania”

La più bella

Svetlana Toma in una scena del film “Souvenir per il procuratore” (Сувенир для прокурора, in russo)

Due sorelle

La cantante Zhanna Aguzarova nello studio del fotografo Sergej Borisov

Visitatrici di un vernissage organizzato a Izmailovo

L'artista Ekaterina Grigorieva a un vernissage a Izmailovo

Ragazze con la chitarra intonano una canzone dei Beatles durante una festa in uno studentato (obschezhitie, in russo)

La copertina dell’album “Everest”

Giovani mamme con i bambini in un parco dei divertimenti a Klaipeda (oggi città della Lituania)

L’attrice Natalia Belokhvostikova

Sguardo di donna

Leningrado, 1987

Le lavoratrici della fabbrica di vetro di Irbit (città a 200 km da Ekaterinburg)

La casa di moda di Slava Zajtsev



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie