Coronavirus, scherzi di cattivo gusto a Mosca: “Sono esperimenti sociali”

Aleks Pranks
I teatrini messi in scena da alcuni blogger, che hanno finto casi di contagio in mezzo alla folla, sono diventati virali e hanno diviso l’opinione pubblica

Il coronavirus fa paura. Ma c’è anche chi ne approfitta per lanciare presunti “esperimenti sociali” e cercare di aumentare i propri follower sui social network. 

È quanto è accaduto nella metro di Mosca, dove alcuni buontemponi, con maschere e tute protettive, hanno allestito un teatrino per verificare la reazione della gente di fronte a una persona presumibilmente affetta da coronavirus. La Metropolitana ha addirittura sporto denuncia alla polizia, chiedendo di far luce sulla vicenda.

L’episodio, che i blogger hanno definito “esperimento sociale”, si è ripetuto in altri luoghi affollati e ha spaccato l’opinione pubblica, divisa fra coloro che lo reputano divertente e chi invece lo ha definito uno scherzo di pessimo gusto. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie