Ecco perché Mosca dovrebbe essere la nuova mecca per i trattamenti estetici

Ekaterina Lobanova
Manicure, ceretta, capelli e botulino: le ragazze russe non fanno sconti sulla bellezza e pretendono servizi di qualità. Ecco perché a Mosca ci sono centri estetici praticamente a ogni angolo, con prezzi davvero concorrenziali rispetto ai paesi europei

Sapete qual è la prima cosa che fanno le donne russe che vivono all’estero, appena tornano a casa? Far visita alle amiche? Passare a salutare qualche vecchia zia? No… Corrono a fare le unghie, a sistemarsi le sopracciaglia, ad allungarsi le ciglia, a rifare il trucco permanente, la ceretta e il botox! Perché? Perché qui è molto più economico e veloce che altrove! 

Vi starete sicuramente chiedendo perché non fare questi trattamenti in Italia. Semplice: in Russia non c’è paragone per rapporto qualità/prezzo. 

"Ho avuto la fortuna di aver trovato una ragazza russa per fare la ceretta in Belgio - racconta Yulia -. Ma i suoi servizi sono così richiesti che spesso bisogna prenotare con diverse settimane o addirittura mesi di anticipo. I centri di bellezza europei che ho provato sono stati estremamente costosi e il risultato non è stato così buono". 

“Dio benedica le estetiste russe”, esclama Maria, che ha vissuto molto all’estero, dall'Australia agli Stati Uniti, e ancora oggi aspetta di tornare a Mosca per concedersi i suoi trattamenti di bellezza. Ora Maria vive a Budapest e anche se si tratta dell'Europa dell'Est, i problemi rimangono gli stessi. 

I servizi di bellezza sono molto richiesti in Russia

Alle ragazze russe viene insegnato a prendersi cura di se stesse fin dalla più tenera età: sistemare i capelli in modo che non appaiano mai "spettinati", truccarsi anche quando si esce un minuto per buttare la spazzatura, e via dicendo.

“Mia madre dice che anche una semplice passeggiata con un ragazzo poco interessante non è un buon motivo per saltare l’appuntamento con la manicure - dice un’altra ragazza, Maria -. Quando mi invitano a una festa di compleanno, poi, prendo sempre un appuntamento con un salone di bellezza per farmi fare i capelli e il trucco in modo professionale. Non risparmio sulla cura del mio aspetto!”.

Nielse, dai Paesi Bassi, dice di saper distinguere sempre una ragazza russa ancora prima che apra bocca. “Avrà sempre le unghie rosse e le ciglia lunghissime. E vi chiederà di scattare un selfie o di farle una foto in pose multiple…”. Vero. Ma fino a un certo punto: non tutte le ragazze russe escono sempre con le ciglia finte. Ma di sicuro tutte curano il proprio aspetto in modo impeccabile.

I saloni di bellezza e i centri estetici di solito sono aperti tutti i giorni, con orario continuato dalle 8-9 del mattino fino alle 21-22. Ciò significa che le ragazze possono scegliere l’orario più conveniente, e c’è chi preferisce trascorrere la pausa pranzo dall’estetista, anziché al bar.

“Preferisco di gran lunga dedicare maggior tempo a me stessa, e quando ho fame prendere un’insalata e mangiarla velocemente sulla scrivania”, spiega Irina, manager.

Ovviamente i centri estetici lavorano anche nel week-end, quando c’è maggior richiesta. Alcuni sono addirittura aperti 24 ore su 24 (ma non c’è da stupirsi, visto che a Mosca si può fare praticamente qualsiasi acquisto nel cuore della notte: qui, ad esempio, vi abbiamo raccontato perché sono così diffuse le fiorerie aperte 24 ore su 24).

Buona qualità a un prezzo stracciato

Questo è probabilmente uno dei motivi per cui in Russia si possono trovare così tanti beauty center per tutte le tasche, praticamente a ogni angolo! A volte, non c'è nemmeno bisogno di prenotare un appuntamento: basta entrare e godersi la seduta di bellezza!

E poiché i saloni si trovano letteralmente ogni 100 metri, la concorrenza è altissima; motivo per cui ogni attività cerca di offrire il miglior servizio possibile, con promozioni e offerte speciali, assicurandosi di far felici tutte: in caso contrario, la volta successiva la cliente insoddisfatta correrà di sicuro nella porta a fianco.

"A Mosca posso fare una manicure perfetta a soli 1.000 rubli (15 dollari)", dice Maria, confrontando i prezzi russi con quelli degli Stati Uniti e dell'Australia, ben più salati.

Una varietà di procedure per tutti i gusti

La fantasia non ha limiti... nemmeno nei saloni di bellezza! Potrete rifarvi le unghie di qualsiasi colore e con diversi tipi di smalto, scegliere il tipo di materiale e le decorazioni da applicare. Alcuni studi di manicure realizzano vere e proprie opere d’arte sulle mani! È il caso di Nail Sunny, come vi abbiamo raccontato qui, che sulle mani delle proprie clienti applica personaggi dei cartoni animati, quadri in miniatura, ma anche bare, denti, baffi e il ritratto di Trump in formato mignon! 

Ovviamente le unghie non sono l’unico pallino delle russe. A Mosca chi si occupa di capelli, sopracciglia, trucco e ceretta deve essere sempre aggiornato e pronto ad adattarsi alle nuove tendenze e ai nuovi prodotti che appaiono sul mercato.

"I saloni di bellezza all'estero non sanno che cosa sia un taglio di capelli ‘a caldo’, mentre a Mosca è piuttosto comune", dice Masha. 

Non solo ragazze

La smania di apparire sempre perfette non è una prerogativa delle donne. Sempre più uomini, infatti, desiderano essere curati e in forma. Ecco perché a Mosca si registrano sempre più negozi di barbieri. Tagliare i capelli o modellare la barba ora è molto più facile. E spesso i nomi dei professionisti che metteranno le mani in testa ai maschietti hanno tutta l’aria di essere scelti con molta attenzione: Topgun, Brutal, Bear. Niente in confronto ai nomi super originali dei centri estetici al femminile, come "Girlfriend", "Sunny Nails" o "Women Secrets"!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie