Perché in Russia sono così diffuse le fiorerie aperte 24 ore su 24?

Natalya Nosova
Lavorano senza sosta, anche di notte, sette giorni su sette. E ce ne sono ovunque! Con questi quattro scenari vi sveliamo perché è possibile acquistare un mazzo di rose anche nelle ore più improbabili

I negozi di fiori aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sono così diffusi in Russia che la domanda sorge spontanea: perché c’è così tanta richiesta di rose, gigli e tulipani nel cuore della notte? Chi sono gli insonni clienti di questi negozi e chi riceve questi romantici bouquet? 

L’effetto sorpresa

I russi adorano sorprendere la propria dolce metà. Ma quando le cose vanno male, o c’è bisogno di farsi perdonare, ecco che i negozi di fiori aperti 24 ore su 24 possono rivelarsi la soluzione. O quasi. 

Stanislav Kalashnikov, 28 anni, ci racconta di quando si è recato in piena notte in una fioreria di Mosca. “Mancava poco a San Valentino – dice -, e volevo sorprendere la mia ragazza con un regalo. Ma poco prima della festa lei iniziò a domandarsi quali fossero i miei programmi. Questa sua insistenza rischiava di rovinare i miei piani! Così ho voluto ‘anticipare’ il giorno di San Valentino per placare la sua crescente curiosità: le ho comprato un regalo, a mezzanotte sono passato a prendere un mazzo di fiori e le sono capitato a casa. Ne seguirono lacrime, baci e abbracci. La sorpresa le è piaciuta tantissimo”. 

Un modo quasi sempre efficace per chiedere perdono

Tutti noi commettiamo degli errori. E gli uomini russi sono dei veri esperti in materia. Immaginate di incontrare per strada un vecchio amico che non vedevate da tempo. Vi invita a bere un drink. E poi un altro. Difficile tornare a casa dalla propria moglie in tempo. In questo caso, per farsi perdonare il ritardo, un bouquet di fiori da regalare alla propria compagna potrebbe migliorare le cose. 

La storia di Venyeamin Tukhesov, 42 anni, potrà apparire assurda, ma ben rappresenta la “vitale importanza” di questi negozi aperti anche di notte. “Quando eravamo studenti – racconta -, un amico vinse una grossa somma di denaro. Ci invitò a festeggiare e alla fine della nottata eravamo tutti preoccupati di come avrebbe fatto ritorno a casa e soprattutto della reazione della moglie. Così lo abbiamo accompagnato a casa. Ma durante il tragitto ci siamo fermati in un negozio di fiori aperto 24/24 per comprarle un bouquet. Poco dopo, incrociammo per strada un paio di persone in sella a due cavalli. Egli riuscì a convincerli ad affittarne uno. Così tornò dalla moglie in sella a un cavallo e con un mazzo di fiori in mano. Lei era furiosa, ma dopo un po’ gli aprì la porta e lo fece entrare in casa”. 

Ovviamente non possiamo garantire che i fiori siano la soluzione a qualsiasi litigio, ma di sicuro aiutano. 

Compleanni, feste e ricorrenze 

In Russia ci sono molte feste. E almeno tre quarti di queste ricorrenze rendono omaggio alle donne. Ovviamente ci si aspetta che gli uomini se ne ricordino e regalino alle proprie mogli, figlie e sorelle un mazzo di fiori. Quando si vive insieme può risultare difficile portare a termine questa missione con “effetto sorpresa”, perché la propria convivente intercetterà immediatamente il mazzo di fiori che le si vuole regalare. Sarà del tutto inutile cercare di nasconderle rose e orchidee: di sicuro lei le troverà, mandando in fumo qualsiasi tentativo di sorprenderla. 

Lo conferma anche Arkadij Bystrov, 33 anni: “Mio padre era solito regalare dei fiori per il compleanno di mia madre. Ogni anno, in quella data, si alzava alle cinque del mattino, quando tutti noi stavamo ancora dormendo, e si recava in una vicina fioreria, aperta 24 ore su 24. Quando mia mamma si svegliava, trovava sempre un mazzo di fiori al centro della tavola. Senza un negozio di fiori aperto in orari così particolari sarebbe stato impossibile sorprenderla”. 

Un fiore per dire “grazie” 

Immaginate di arrivare in una città lontana nel cuore della notte. Ad ospitarvi sarà una ragazza che avete conosciuto all’università. Sono passati tanti anni ma lei è gentile e vi offre alloggio. Ovviamente non potete arrivare a mani vuote! Cosa fare in questo caso? Beh, passare come prima cosa per un negozio di fiori: di sicuro apprezzerà il vostro gesto gentile!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Leggi di più
Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie