Treni, in Russia arriveranno i vagoni profumati

Andrej Nikeretchev/Moskva Agency
Il progetto, al vaglio del principale produttore russo di materiali ferroviari, punta a introdurre entro il 2023 dei vagoni aromatizzati

Transmashholding, il principale produttore russo di materiali ferroviari, punta a realizzare dei vagoni per il trasporto passeggeri... profumati! Lo ha rivelato il vice direttore generale della compagnia, Aleksandr Lochmanov, citato dalla stampa locale.

“Fra le nuove tendenze che stiamo prendendo in considerazione c’è l’aroma-design – ha detto -. Al momento è solo in fase di studio, ma prevediamo di introdurlo nei vagoni entro il 2023. Si tratta di una tecnologia che permetterebbe, ad esempio, di rilasciare una piacevole fragranza all’aroma caffè al mattino, quando i passeggeri si svegliano”.

Ricordiamo che le Ferrovie Russe stanno attualmente lavorando alla modernizzazione dei treni: entro il 2025 saranno consegnate diverse migliaia di nuovi vagoni. Nel frattempo si stanno mandano in pensione i “platskart”, i vecchi treni di terza classe, sostituiti da vagoni ben più moderni. Ecco come sono i nuovi treni di terza classe. 

Com’è invece la vita di chi lavora sui treni della Transiberiana? Scopritelo qui

 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie