Bari accoglie i pellegrini ortodossi per le celebrazioni in onore di San Nicola

Mikhail Dzhaparidze/TASS
Centinaia di fedeli sono arrivati da Mosca per assistere alla veglia notturna nella Chiesa Russa di Bari e alla Santa Messa nella Basilica di San Nicola. Le funzioni saranno accompagnate dal Coro del Clero della Diocesi di Mosca

Migliaia di arrivi e voli sold out. Sono moltissimi i pellegrini russi che secondo il Cesvir (Centro Economia e Sviluppo Italo-Russo) hanno raggiunto in queste ore Bari: la folla di fedeli è accorsa da Mosca per partecipare alle celebrazioni in onore di San Nicola, simbolo di Bari, venerato sia dalla Chiesa cattolica, sia da quella ortodossa.

Così come si legge in un comunicato del Cesvir, tra gli ospiti giunti dalla Russia ci sarebbero anche figure di spicco come il Metropolita Varsonofy, vescovo della Chiesa ortodossa russa, Metropolita di San Pietroburgo e Ladoga, capo della metropoli di San Pietroburgo e membro permanente del Santo Sinodo dal 31 marzo 2009; il Metropolita Isidor, vescovo della Chiesa ortodossa russa, Metropolita di Ekaterinodar e Kuban; Paolo vescovo di Yeisk e Timashevsk, e Amvrosiy, vescovo della Chiesa ortodossa russa, arcivescovo di Verey, vicario del Patriarca di Mosca e di tutta la Russia, rettore dell’Accademia Teologia di Mosca dal luglio 2018.

I fedeli parteciperanno alla veglia notturna di preghiera che si terrà il 21 maggio alle 17 nella Chiesa Russa di Bari e poi alla Santa Messa in onore della festa di San Nicola Taumaturgo che inizierà il 22 maggio alle 8 nella Basilica di San Nicola. Le funzioni saranno accompagnate dal Coro del Clero della Diocesi di Mosca.

Oltre a essere patrono del capoluogo pugliese, San Nicola è uno dei santi più venerati nella Chiesa Ortodossa. Ogni anno, infatti, centinaia di fedeli del patriarcato di Mosca si recano a Bari per venerare le sue reliquie. Nel 2017 un frammento delle reliquie di San Nicola il Taumaturgo, custodite nella Pontificia basilica di Bari, è stato trasferito in Russia per due mesi: un evento storico, che ha radunato migliaia di fedeli sia a Mosca che a San Pietroburgo.

Leggete qui il nostro approfondimento su San Nicola, il santo che lega Bari alla Russia

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie