Maslenitsa, la spettacolare torre costruita da un artista russo per festeggiare il carnevale

Nikolaj Polisskij
L’installazione, alta 20 metri, verrà bruciata così come vuole la tradizione

Una torre di 20 metri, interamente realizzata con pallets in legno: sarà questa l’enorme struttura che prenderà fuoco, così come vuole la tradizione, l’8 marzo per festeggiare la Maslenitsa, il carnevale russo.

L’insolita costruzione porta la firma di Nikolaj Polisski, un artista di Kaluga (a 200 km da Mosca), che ha issato la sua opera d’arte nel parco Nikola-Lenivets della città.

La Maslenitsa è un’antica festa slava risalente ai tempi delle culture pagane, sopravvissuta anche dopo l’adozione del cristianesimo. Protagonisti della Maslenitsa sono i bliny (crespelle dolci o salate) che i russi possono preparare seguendo un centinaio di ricette diverse: con la pasta lievitata o senza lievito, con o senza aggiunta di burro e uova, con farina di frumento, di segale o di grano saraceno.

Questa festa non è accompagnata solo dalle mangiate di bliny, ma anche dal solenne addio al fantoccio della Maslenitsa, che simboleggia il rigido inverno. E quest’anno a Kaluga il falò sarà davvero spettacolare!

Siete pronti per i festeggiamenti? Ecco la nostra guida passo dopo passo per festeggiare la Maslenitsa! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie