La guida passo dopo passo per festeggiare la Maslenitsa

Vladimir Smirnov/TASS, Pixabay
Fate il pieno di bliny e buonumore: inizia la settimana più attesa dell’anno che annuncia l’arrivo della primavera. Siete pronti per sette giorni di abbuffate e divertimento?

Preparatevi alla settimana dei bliny

Arriva la Maslenitsa. È tempo di pulizie di primavera! Con l’inizio della settimana più “golosa” dell’anno, i russi si affrettano a riordinare la casa, buttare via le cose vecchie, tirare a lucido l’appartamento e… finalmente mettersi ai fornelli!

Lunedì: il buongiorno inizia con un bliny

Secondo la tradizione russa i bliny rappresentano il sole. La quantità di bliny che preparerete sarà direttamente proporzionale alla quantità di sole e tepore che riceverete durante l’anno!

In questa settimana si evita la carne, ma si dà grande spazio a pesce e latticini. Per questo i ripieni più utilizzati nella preparazione dei bliny sono il tvorog, la smetana, la marmellata, il caviale e il burro.

In questo giorno, poi, su una collinetta verrà installato il fantoccio di paglia e stracci attorno al quale si svolgeranno le celebrazioni.

Martedì: via libera al divertimento!

Se siete alla ricerca dell’anima gemella, questa è l’occasione giusta per voi! Chiudete Tinder e uscite in strada! Il martedì della Maslenitsa è il giorno in cui ragazzi e ragazze passeggiano nei parchi, vanno a pattinare, si godono la fine dell’inverno. Quale occasione migliore allora per conoscere nuove persone?

I russi dicono che chi non si diverte nella settimana della Maslenitsa trascorrerà un anno triste e solitario. Meglio allora non rischiare e lasciarsi andare al divertimento!

Mercoledì: è il giorno della suocera

Nella settimana della Maslenitsa ogni suocera invita a cena nuore e cognati. La regola è semplice: mangiare bliny, chiacchierare, bere tè, stare in compagnia. Più la tavola è imbandita, più le relazioni familiari saranno fruttuose. Se ancora non avete conosciuto i suoceri, questa è l’occasione giusta (e sicuramente più rilassata) per organizzare un incontro. Ricordatevi ovviamente di non arrivare a mani vuote! Portate una bottiglia di vino o dei cioccolatini. E se volete saperne di più su come avere la meglio sulla suocera russa, non perdetevi questi preziosi consigli

Giovedì: La festa entra nel vivo

In questo giorno si preparano paninetti a forma di uccellini che, secondo la tradizione slava, sono di buon auspicio per l’arrivo della primavera. La festa entra nel vivo, le celebrazioni si intensificano, il buonumore scorre a fiumi. Lo si vede anche in strada: la gente passeggia, i viali si riempiono di bancharelle, nell’aria si respira il profumo dei bliny.

E se la Maslenitsa è perlopiù una festa fatta di tradizioni innocue, come le abbuffate di bliny, capita che scappino un po’ di botte e qualche dente spezzato: effetti collaterali di questa antica celebrazione che può finire in eccesso. Qui vi abbiamo raccontato gli antichi passatempi slavi più bizzarri e pericolosi in voga nella settimana della Maslenitsa

Venerdì: Invitate i genitori a cena

Mercoledì è stata la volta della suocera. Ora tocca a voi rimboccarvi le maniche, mettervi ai fornelli e preparare una deliziosa cenetta per suoceri e parenti.

Apparecchiate con cura la tavola e fate sfoggio delle vostre doti culinarie e di savoir faire. Ah! E non stupitevi se il giorno prima la suocera vi fa recapitare a casa la padella e il burro per preparare i bliny.

Sabato: Riservate la giornata agli amici

Dopo la suocera e i parenti… è giunto il momento di invitare gli amici! Nella lista devono essere inseriti anche fratelli e sorelle del vostro partner! Preparate tè in abbondanza, biscotti e bliny.

Domenica: Il giorno del perdono

Questa giornata è definita la domenica del perdono: l’occasione giusta per scusare qualche torto, mettere da parte un’ingiustizia, dimenticare un rancore. Al mattino ci si reca in banya (sauna russa) per lavare via i peccati; di pomeriggio si fa visita alle tombe dei propri cari, sulle quali si lascia un bliny in forma di ricordo. La sera, finalmente, si brucia il fantoccio della Maslenitsa, con il quale l’inverno cede ufficialmente il posto alla primavera.

 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie