Un orso russo ha deciso di andare in letargo nella città super segreta delle armi atomiche

Legion Media
Ha sfondato la recinzione che circonda il centro di Snezhinsk, una zona strettamente sorvegliata di massima importanza strategica, si è scavato la tana e si è addormentato. Ora è controllato a vista e si teme per quando si risveglierà

La neve è arrivata copiosa, e molti degli animali della Russia stanno entrando in letargo. Ma un orso della regione di Cheljabinsk (al di là degli Urali; 1.800 chilometri a est di Mosca) ha deciso di andare in letargo in un posto che è molto pericoloso o, a seconda dei punti di vista, molto sicuro: nella chiusa città di Snezhinsk (130 chilometri a nord del capoluogo regionale). L’orso il 4 dicembre ha sfondato l’alta recinzione che circonda la città, e ora sta dormendo nei boschi. L’unico problema è che in questo luogo super protetto vengono prodotte enormi armi nucleari.

Marina Dymova, portavoce del Ministero dell’Ecologia della Regione di Cheljabinsk ha detto che l’animale si è costruito la tana per il letargo nel sottobosco. Il pericolo è che l’orso si svegli presto per un qualsiasi motivo. “Allora sarà affamato e feroce, perché quello di Snezhinsk è un territorio chiuso, e non ci sono altri animali selvatici qui, quindi persone e cani potrebbero diventare le sue prede. Se si sveglia, dovremo agire immediatamente”, ha spiegato la Dymova.

Le autorità hanno assegnato una guardia al lavoro di sorveglianza l’animale; dei segnali di pericolo saranno collocati nei boschi vicino alla tana, e le webcam installate monitoreranno l’ attività dell’orso. In seguito, le autorità pianificano di sedare l’orso e trasportarlo nel suo habitat naturale, fuori dalla città.

La città di Snezhinsk ha circa 50 mila abitanti, ma qui è vietato l’ingresso ai non residenti per motivi di sicurezza nazionale. In passato, quando era totalmente segreta e non appariva nemmeno sulle carte, il suo nome in codice era Cheljabinksk-70. I cittadini, tuttavia, non sembrano troppo preoccupati per l’insolita visita, visto che molti hanno cercato di farsi selfie il più vicino possibile all’alloggio invernale dell’orso.

Come comprarsi un orso bruno o un altro animale selvatico in Russia 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie