Anche i tifosi dell’Uruguay non faranno dormire Ronaldo come gli iraniani?

Andreas Gebert/Global Look Press
La stella del Real Madrid dopo la notte in bianco per i cori e i canti aveva sbagliato un rigore. Ma stavolta ci sarà una doppia barriera di contenimento attorno all’albergo per arginare i fan

Sabato sera alle 20 (ora italiana), a Sochi, il Portogallo di Cristiano Ronaldo se la vedrà agli ottavi dei Mondiali con l’Uruguay. Chissà se i tifosi della celeste adotteranno la stessa strategia di quelli iraniani, che prima della gara pareggiata 1-1 con i campioni d’Europa in carica non hanno fatto dormire CR7 con cori e canti sotto il suo albergo.

La serenata è avvenuta la notte prima che il Portogallo di Ronaldo affrontasse l’Iran a Saransk il 25 giugno. I fan gridavano così forte che la star del Real Madrid si è persino affacciata alla finestra del suo hotel per calmarli, facendo cenno di voler dormire. 

Alla fine della giornata, Ronaldo, privato del sonno, ha sbagliato un rigore. Precauzioni sono state prese per assicurarsi di ottenere un po’ di quiete prima della prossima partita: l’hotel ha installato una doppia barriera per tenere lontani i tifosi.

Un giorno o due a Sochi? Ecco dove andare e cosa fare prima e dopo la partita 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie