Si apre la stagione della dacia: ma è davvero tempo di relax?

Legion Media
Con l’arrivo del caldo i russi fuggono in massa verso le proprie case di campagna. Ma al contrario di quanto si crede, il weekend lontano dalla città non è affatto sinonimo di riposo. Anzi! Preparatevi a pulire, a rastrellare le foglie secche e a coltivare l’orto...

La dacia non è altro che una residenza estiva di campagna, spesso priva di riscaldamento, che durante l’inverno resta chiusa e disabitata. Con l’arrivo dei primi caldi, di solito all’inizio di maggio, i russi fuggono in massa verso le proprie residenze di campagna, inaugurando ufficialmente la “stagione delle dacie”.

A questo punto forse vi starete immaginando accoglienti feste a base di barbecue, accompagnate da squisiti cocktail e attività in giardino... Sbagliato! I russi di solito trascorrono l’intero fine settimana, o il lungo ponte di maggio (a cavallo del nove maggio, Giorno della Vittoria, la Russia si gode vari giorni di festa) pulendo casa e togliendo la polvere che si è accumulata durante il lungo periodo invernale.
Il lavoro nell’orto
Quando la casa è finalmente pronta e pulita per ricevere ospiti, arriva il momento del giardinaggio!

Certo, i russi al giorno d’oggi non sono più ossessionati dal coltivare frutta e verdura, un’attività invece quasi indispensabile nei decenni passati, quando era ben difficile trovare ortaggi freschi. Ora che nei supermercati si trova di tutto, nelle dacie si preferisce piantare fiori.
Ma se pensate di potervela svignare ed evitare di prendere in mano pala e rastrello... vi sbagliate! Di sicuro qualcuno vi chiederà di raccogliere le erbacce o di trasportare qualche secchio di terra.
Il barbecue? Non è un gioco da ragazzi!
Cosa significa per i russi fare il barbecue? Beh, di sicuro ci vuole molta preparazione! Bisogna scegliere con cura il taglio migliore di carne durante l’acquisto, ed evitare fregature. Poi la carne viene tagliata a pezzi e fatta marinare. Scoprite con farlo correttamente cliccando qui

Poi arriva il momento di accendere il fuoco: bisogna aspettare che le braci siano abbastanza calde per mettere a cucinare la carne e gli spiedini. E bisogna fare attenzione che non si brucino!
Non avrete pace
Dopo aver mangiato e dopo aver pulito la griglia, ci si può concedere un altro cocktail o una birra. Quindi vi verrà voglia di stendervi al sole su una comoda sedia a sdraio... Ma di sicuro vi verranno concessi solo cinque minuti per la vostra pennichella! Molto probabilmente, infatti, vi verrà chiesto di aiutare a pulire, di raccogliere le foglie secche dell’anno precedente o di riparare qualcosa (ebbene sì, c’è sempre qualcosa di rotto in dacia!). Quando si apre la stagione delle dacie, infatti, c’è sempre molto da fare... e non potrete starvene con le mani in mano finché il resto della combriccola pulisce e riordina.

Se poi qualcuno vi chiede: “Ti piacerebbe andare a raccogliere un po’ di bacche?”, non dovrete prenderla come una semplice domanda, bensì come un diretto invito all’azione!
Se siete ospiti

L’unica possibilità che avrete di rilassarvi e di prendere il sole si potrà avverare... solo se siete ospiti! La madre del vostro amico vi servirà un cocktail finché suo figlio lavora nell’orto. E di sicuro, al termine del vostro weekend in dacia, tornerete a casa con una borsa piena di frutta e verdura fresche!


Se volete saperne di più su come si trascorre il tempo in dacia, cliccate qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie