Amate i pattini? Ecco sei percorsi da provare a Mosca

Legion Media
Con i roller ma anche con lo skateboard, scegliete uno di questi tragitti per sfuggire al traffico della capitale. Abbiamo stilato per voi una lista dei luoghi migliori dove pattinare

Mosca non è la città migliore del mondo per quanto riguarda la qualità dell’ambiente. Qualsiasi attività fisica nel centro della capitale potrebbe non essere l’ideale, vista la quantità di auto e smog. Ecco perché abbiamo selezionato percorsi in mezzo al verde e fuori dal traffico.
Vorobyevy Gory

Biciclette, compagnie di amici stesi al sole, skateboard. A Vorobyevy Gory è subito vacanza! A parte il panorama mozzafiato che si può ammirare in questa zona, non lontano dall’università MGU – che svetta sulle Colline dei Passeri – c’è una pista di discesa che conduce quasi fino a Ulitsa Mosfilmovskaya.
Come arrivare: recatevi alla stazione metro Universitet o Vorobyevy Gory e da lì dirigetevi verso l’MGU. Potrete iniziare da lì il vostro tour.
Lungofiume Frunzenskaya

Questo è di sicuro uno dei percorsi più piacevoli: potete partire dall’Anello Circolare e arrivare al Krymskiy Most, il ponte che conduce al Gorky Park. La pista ciclabile è ben asfaltata e facilmente percorribile, anche per chi non ha una lunga esperienza con i pattini. Fate però attenzione ai ciclisti e ai runner che affollano questo tratto.
Come arrivare: dalle fermate della metropolitana Frunzenskaya e Park Kultury. Se scendete alla stazione Frunzenskaya, attraversate Komsomolsky Prospect e arrivate fino al lungofiume. L’uscita Park Kultury, invece, si affaccia quasi direttamente sul ponte Krymskiy Most.
Neskuchny Sad

Se il Gorky Park risulta per voi troppo affollato, optate per un giro nel Neskuchny Sad: questa tranquilla area verde inizia laddove finisce il Gorky Park, proprio accanto al ponte pedonale in vetro. Qui ci sono un paio di discese adatte soprattutto ai pattinatori più esperti.
Come arrivare: seguite le stesse indicazioni date per il punto 2: se scendete alla stazione metro Frunzenskaya, attraversate Komsomolsky Prospect e arrivate fino al lungofiume. Dall’uscita Park Kultury, invece, attraversate il Gorky Park e proseguite fino a Neskuchny Sad.
Poklonnaya Gora

Se decidete di percorrere questa zona con i pattini ai piedi, fate attenzione: è un percorso adatto solo ai pattinatori più esperti. La sezione slalom è la più rischiosa, assicuratevi quindi di poter controllare la vostra velocità.
Come arrivare: dalle stazioni della metropolitana Kutuzovskaya o Park Pobedy.
VDNKh e Botanichesky Sad

VDNKh è il grande parco che ospita i padiglioni dell’esposizione internazionale di epoca sovietica. La zona è l’ideale per un pomeriggio di svago: gli ampi viali che si snodano tra i padiglioni e i monumenti di epoca sovietica offrono a chi pattina una “pista” eccezionale per praticare salti e giravolte.
Partite dall’ingresso principale di VDNKh e seguite il viale centrale fino alla fine: si tratta di 3 km di pista che conducono al Giardino Botanico (Botanichesky Sad). Fate però attenzione: nonostante ci siano moltissime persone che pattinano, qui i roller non sarebbero permessi. Quindi se optate per questo percorso, fatelo con discrezione.
Come arrivare: dalla stazione della metro VDNKh, attraversate la strada per raggiungere l’ingresso principale. Se invece volete iniziare dal Giardino Botanico, recatevi all’uscita della metro Vladykino.
Sokolniki

Sokolniki potrebbe essere una valida opzione a Park Kultury e Neksuchny Sad, con il vantaggio che qui ci sono numerosi percorsi piani, adatti anche ai pattinatori principianti.
I più coraggiosi possono cimentarsi anche su alcune rampe installate per gli skaters.
Come arrivare: andate fino alla fermata della metro Sokolniki (linea rossa) e percorrete a ritroso i passi di coloro che escono dal parco con lo zucchero filato in mano! Il parco si trova a soli tre minuti dalla metro.


Se invece amate correre, scoprite i luoghi dove fare jogging a Mosca! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie