I dieci migliori filobus progettati nella storia della Russia

Sputnik
Molti modelli d’avanguardia vennero prodotti durante il periodo sovietico, tra cui uno a due piani e il primo al mondo a vagoni separati

  1. Tram di Freze

Il primo filobus russo, noto come il “tram di Freze” (il nome filobus, in russo trollejbus, si sarebbe affermato solo in seguito), vide la luce nel 1902. Fu progettato da Petr Freze (1844-1918), inventore anche della prima automobile russa. 

  1. LK-1

Il primo filobus sovietico LK-1 apparve sulle strade di Mosca il 15 novembre 1933. I filobus LK (iniziali in onere di Lazar Kaganovich, stretto collaboratore di Stalin) funzionarono solo per pochi anni, prima di essere sostituiti nel 1936 da modelli YaTB più avanzati.

  1. YaTB-3

Negli anni Trenta, i filobus a due piani apparvero nelle città europee e l’Unione Sovietica non fece eccezione. Lo YaTB-3, progettato dalla Fabbrica automobilistica di Jaroslavl, apparve sulle strade di Mosca nel 1938 e rimase in servizio fino alla metà degli anni Cinquanta.

  1. MTB-82

L’MTB-82 fu uno dei primi filobus del dopoguerra in Unione Sovietica. Questo modello è stato il primo “filobus a treno” al mondo, in cui due filobus collegati funzionavano come uno solo, facendo da motrice e vagone.

  1. SVARZ TS

Lo SVARZ TS o TS-1, il primo filobus sovietico articolato, apparve nel 1959. Nonostante questo gigantesco filobus fosse progettato per ospitare 160 passeggeri, spesso veniva usato per trasportare il doppio di questo numero durante le ore di punta di Mosca.

  1. ZiU-5

Più di 16.000 filobus ZiU-5 sono comparsi sulle strade delle città sovietiche alla fine degli anni Cinquanta. Ciò lo rese il filobus più prodotto in serie all’epoca nell’Urss. Lo ZiU-5 era amato dai patiti della velocità: alcuni autisti lo spingevano fino a 100 km/h, anche se la sua velocità dichiarata era di 68 km/h. 

  1. ZiU-9

Con oltre 42.000 filobus costruiti, lo ZiU-9 è stato il filobus con più esemplari al mondo. La produzione è iniziata nel 1972 ed è cessata solo pochi anni fa, nel 2015.

  1. KTG

Questo mezzo, progettato dalla Fabbrica di trasporto elettrico di Kiev apparve nel 1976. Se necessario, poteva utilizzare anche un motore a combustione interna. La popolarità di questi veicoli, veri e propri camion elettrici, usati spesso per i lavori di riparazione sulle linee dei filobus delle città dell’Unione Sovietica, raggiunse il picco nel 1970-1980, ma oggigiorno sono pochissimo usati.

  1. TrolZA-5275 Optima

Progettato nel 1999, questo filobus è ancora in produzione. Può funzionare in condizioni climatiche estreme: dal freddo più rigido al caldo estenuante.  

  1. NefAZ-5299Т

Il vantaggio principale di questo nuovo filobus è che consuma il 20 per cento in meno di elettricità rispetto alla maggior parte degli altri modelli. I suoi progettisti prevedono di aumentare tale cifra al 40 per cento.

 

Qui potete vedere invece di quali autobus può essere orgogliosa la Russia

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond