Si avvicinano i Mondiali: 5 consigli per affittare un appartamento in Russia

Konstantin Leyfer/TASS
Anche se gli Azzurri non partecipano alla Coppa del Mondo, l’evento sportivo rappresenta un’occasione imperdibile per organizzare un viaggio in Russia. Se siete alla ricerca di una casa da affittare, seguite queste semplici regole per evitare spiacevoli inconvenienti

1 Informatevi sui prezzi medi
La cosa più importante da verificare quando ci si mette alla ricerca di un appartamento da affittare, che sia esso a Mosca o in qualsiasi altra città della Russia, è che il prezzo richiesto sia adeguato. Non vorrete mica ritrovarvi a sborsare più del dovuto, vero? Con il massiccio arrivo di turisti da ogni parte del mondo, i proprietari delle case potrebbero infatti essere tentati a far lievitare i prezzi.
Potete farvi un’idea del costo medio degli affitti visitando i siti internet più popolari dedicati agli annunci immobiliari: CIAN, Avito, e Reality.Yandex.
I servizi offerti da Booking e Airbnb potrebbero essere molto comodi se non parlate il russo e vi eviteranno l’intermediazione dell’agenzia.
A partire dal mese di marzo potrete affittare un appartamento a Mosca per la prima settimana di giugno per dei prezzi che variano dai 50 dollari (3.000 rubli) ai 500 dollari (30.000 rubli) a notte. Più la sistemazione è centrale, più il prezzo sarà alto.
2 Affittate a giorni, non a mesi
Affittare un appartamento per brevi periodi vi risulterà più semplice e vi risparmierà inutili grattacapi. I prezzi in media potrebbero risultare un po’ più alti, ma questa opzione vi eviterà di dover sborsare un grosso deposito. Inoltre, in questo caso, sarà direttamente il proprietario a farsi carico delle utenze. Anche l’intero processo di affitto risulterà più semplice.
3 Prenotate con anticipo
Non credete a chi vi dice che quell’offerta immobiliare è la migliore attualmente sul mercato. Esiste sempre un’alternativa migliore, basta solo cercarla! Troverete migliaia di annunci, non solo a Mosca ma anche nelle altre città russe. Quindi avrete l’imbarazzo della scelta. Fate le opportune considerazioni, chiedete di poter vedere foto e verificate la posizione rispetto al centro. Ma fatelo per tempo, perché con il passare delle settimane e l’avvicinarsi dei Mondiali i prezzi di sicuro aumenteranno.
4 Firmate un contratto
È molto importante firmare un contratto con il proprietario. Pagare una persona sconosciuta senza un regolare contratto di affitto potrebbe essere rischioso e rischiereste di perdere il denaro versato. Meglio allora salvaguardarsi da possibili truffatori con un semplice contratto in cui vengano indicate le disposizioni e i dettagli del locatore e dell’inquilino. Confrontate le informazioni presenti nel contratto con il documento d’identità della persona che lo firma.
5 Pagate con la carta
Una volta firmato il contratto, inviate i soldi al proprietario attraverso una carta di credito. È molto probabile che vi venga chiesto di pagare in contanti: se potete, evitatelo. Se il proprietario rifiuta categoricamente, pagate quindi in contanti ma assicuratevi che vi rilasci una ricevuta firmata. Potrebbe essere anche una semplice ricevuta scritta a mano in cui si indichi l’importo pagato, lo scopo del pagamento, le condizioni d’affitto e la data.
Ricordatevi che le tasse, le spese e tutte le utenze sono normalmente a carico del proprietario.
Nel caso in cui vi venga richiesto un deposito (potrebbe essere circa 100 dollari, ovvero 6.000 rubli), assicuratevi che la somma sia chiaramente indicata nel contratto. La somma vi verrà restituita al termine della vostra permanenza se non vi saranno danni o rotture all’appartamento.
Dopo aver firmato i documenti e pagato, prendete le chiavi e godetevi il vostro soggiorno. Dovreste incrociare il padrone di casa solo il giorno in cui vi trasferite, ma assicuratevi di avere il suo numero di telefono per eventuali situazioni di emergenza.


Ecco la nostra guida completa ai Mondiali di calcio del 2018 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie