Ruba un biscotto ma è alla marijuana: signora delle pulizie finisce in ospedale

Legion Media
Lo ha trovato nella cucina dell’appartamento dove stava lavorando. Gli inquilini erano appena tornati da un viaggio in Olanda

È capitato a tutti almeno una volta nella vita: allungare la mano, afferrare dissimulatamente un biscotto approfittando della distrazione generale e infilarlo in bocca finché nessuno ci vede. È esattamente ciò che è successo a una collaboratrice domestica che stava facendo le pulizie in un appartamento di Mosca. Ma il biscotto “rubato” non era un normale frollino, bensì un biscotto alla marijuana!

Gli inquilini della casa infatti erano appena tornati da un viaggio in Olanda e, tra i vari souvenir, avevano infilato in valigia anche dei biscotti alla marijuana. L’ignara signora, in preda a un attacco di fame, ha afferrato un paio di biscotti. Ma invece di essere travolta da un attacco di risa, la signora si è sentita male ed è crollata a terra, finendo in ospedale.

La notizia è stata riportata dal canale Telegram Mash.

La legalizzazione della marijuana in Russia è possibile? Scopritelo qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond