I calendari aziendali russi? Donne svestite e stile sovietico

expedition-pricep
Cosa hanno in comune aziende metalmeccaniche e belle modelle seminude? Forse poco, ma i due mondi si incontrano puntualmente a fine anno in dodici pagine patinate. Anche se qualcuno preferisce la grafica rétro

Mentre il calendario Pirelli si allontana sempre più dalle origini, e per il 2018 presenta foto di un cast tutto di colore con modelle donne assolutamente vestite e modelli maschi a petto nudo, molte aziende russe non sono pronte al grande salto e ad abbandonare l’estetica del nudo femminile e dell’ammiccamento erotico. 

Ragazze e rimorchi

La Krasnokamskij remonto-mekhanicheskij zavod (Fabbrica di meccanica e riparazioni di Krasnokamsk) è fedele alla tradizione dei calendari con donne seminude. Il suo calendario del 2017 presentava modelle non professioniste, alcune vestite in tuta blu (altre meno vestite) e chine sul lavoro. La fabbrica produce rimorchi per veicoli (commercializzati con il marchio di oggetti per il turismo Ekspeditsija), che potete vedere in un paio di foto. Le ragazze sono apparentemente indaffarate, intente a produrre, con i loro attrezzi. Uno sfondo pieno di vapore e scintille delle saldatrici dovrebbe, nelle intenzioni, aggiungere una certa atmosfera hot. Il calendario del 2018 (in vendita a 499 rubli; 7,20 euro) aggiunge, nell’anno del Mondiale russo temi calcistici (palloni, reti, scarpini, una piccola coppa) a rimorchi e fanciulle svestite. 

Al di làdelle gru

La NChKZ, Naberezhnochelninskij kranovyj zavod (Fabbrica di gru di Naberezhnye Chelny) da anni nei calendari va ben oltre i limiti della specializzazione produttiva della fabbrica, e l’unica costante sono le donne poco vestite.

Il calendario del 2016 si superò per creatività, con varie innovazioni grafiche. Ecco gennaio, mese in cui si festeggia l’invenzione della vodka. E luglio, come risulta chiaro dall’immagine, è il mese con la festa dei metalmeccanici. Qui potete vedere altri calendari della stessa azienda dal 2007 in poi. Le modelle sono dipendenti (della parte amministrativa della società). L’edizione 2018 si annuncia come la più hot. Qui il video del backstage. 

Pompieri con le asce

Ma le ragazze non sono l’unica attrazione presente sui calendari aziendali russi. Ci sono anche… i vigili del fuoco. Nella città siberiana di Omsk tre vigili del fuoco hanno deciso di posare seminudi con asce e elmi per raccogliere denaro per aiutare i loro colleghi che hanno subito infortuni nell’adempimento del dovere. 

Gli operai municipali

Questa professione potrebbe non essere così eroica, ma ha trovato la sua strada nei calendari aziendali. Il settore noto come ZhKKh (sigla che sta per Zhilishno-kommunalnoe khozjajstvo) riunisce tutti i servizi di pubblica utilità e municipali, dalle fogne, al gas, agli ascensori, alla corrente, alla spazzatura…

Bene, i lavoratori del settore hanno deciso di divertirsi un po’ e ora sostengono che l’acronimo stia per “persone amanti della vita, belle e carismatiche”, e hanno aggiunto lo slogan: “Non c’è fidanzato migliore di un lavoratore ZhKKh!”, che in russo fa la rima. 

Motori in stile sovietico

L’Urss ha cessato di esistere più di un quarto di secolo fa, ma lo stile sovietico non sta svanendo. Questo è certamente vero nel caso della Fabbrica di motori Perm, fondata nel periodo di grande industrializzazione a metà degli anni Trenta, e che produce motori per l’industria russa. Il suo calendario del 2009 presentava immagini in stile sovietico, il che aveva senso perché la fabbrica celebrava il suo 75° anniversario. Ma questa scelta grafica è piuttosto comune, quando si sceglie di non ricorrere alle donne nude.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie