Russia, il logo delle polemiche per le Presidenziali 2018

Anton Novoderezhkin/TASS
Una bandierina nazionale un po’ incurvata (una pressoché identica è presente su una libreria online gratuita) è costata al contribuente russo mezzo milione di euro. Inevitabile l’amara ironia sul web

La Commissione elettorale centrale russa ha recentemente svelato il “nuovo” logo per le imminenti elezioni presidenziali, che si terranno il 18 marzo del 2018. L'immagine è stata pubblicata sulla pagina ufficiale di Facebook dell’ente il 29 novembre.

IMA-Consulting, la società che ha vinto la gara d’appalto per la progettazione del logo, ha dichiarato di aver esaminato 77 varianti in 12 città: questa è stata la migliore. Il direttore generale Vartan Sarkisov ha affermato che il design “ha un carattere statale, fondamentale e conservatore, senza essere arcaico”.

Tuttavia sono state sollevate un paio di questioni sul design. In primo luogo, il logo è costato 37 milioni di rubli (531 mila euro)! In secondo luogo, c’è un'immagine quasi identica su Shutterstock (una libreria di immagini vettoriali online royalty free). 

I membri della comunità online satirica “Design” hanno creato il proprio logo per altre elezioni, come risposta.

“Cavolo, ecco i loghi per le elezioni di sei Paesi. Aspetto i miei 222 milioni di rubli [3,2 milioni di euro]”, ha ironizzato un utente.

Questo ha spinto più persone a postare messaggi sarcastici. Ecco i migliori “loghi” alternativi:

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie