Ecco il poster ufficiale dei Mondiali 2018: raffigura il leggendario Lev Jashin

Sergei Fadeichev/TASS
Il portiere dell’Urss resta il più grande calciatore sovietico e russo di tutti i tempi

Il poster ufficiale del Campionato del mondo di calcio Fifa 2018, che si terrà in Russia dal 14 giugno al 15 luglio prossimo (qui il nostro speciale sulla competizione), è stato presentato a Mosca il 28 novembre. Raffigura il più famoso calciatore sovietico di tutti i tempi, l’ineguagliabile portiere Lev Jashin (1929-1990), che ha difeso i pali della nazionale sovietica dal 1954 al 1970 con parate leggendarie. Con la maglia dell’Urss giocò 74 partite, subendo 68 gol e vinse le Olimpiadi di Melbourne 1956 e il Campionato d’Europa del 1960 in Francia (quattro anni dopo, in Spagna, mise al collo invece l’argento, dopo la sconfitta per 2-1 in finale contro i padroni di casa).

Jashin era una stella internazionale, conosciuto un tutto il mondo, ed è stato votato come miglior portiere del XX secolo sia dalla Fifa che dalla Iffhs (l’International Federation of Football History & Statistics; la Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio).

“Non abbiamo avuto esitazioni al momento della scelta”, ha detto Vitalij Mutko, vicepremier russo e presidente della Federcalcio russa, nel corso della cerimonia di presentazione del poster.

La prima copia del nuovo poster con Jashin è stato consegnato all’attuale portiere della nazionale russa e del Cska di Mosca, il trentunenne Igor Afinkeev. “Jashin è stato un grande portiere, è un onore per me”, ha detto l’attuale numero uno. “Sarei felice se potessi essere vicino al suo livello”.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie