La partita di hockey si gioca con i valenki ai piedi: vince la solidarietà

Pavel Lisitsyn/RIA Novosti
Al posto dei pattini, i giocatori hanno indossato le tradizionali calzature invernali russe per raccogliere fondi destinati a un centro che si occupa della cura dei bambini malati

È stata una partita davvero insolita quella giocata da alcuni tra i migliori giocatori russi di hockey: indossando dei valenki (tradizionali calzature invernali russe) al posto dei pattini, hanno disputato un incontro per raccogliere soldi destinati alla beneficenza. I fondi saranno poi donati a un centro che si occupa di bambini affetti da paralisi cerebrale.

Il match si è concluso con quasi 8.000 dollari raccolti per la Scuola Everest di Ekaterinburg (città a 1.800 chilometri da Mosca). Il denaro raccolto servirà a costruire un nuovo campo sportivo per permettere ai bambini di fare attività fisica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale