Он, Она, Оно? Come usare correttamente il genere nella lingua russa

Alena Repkina
Nella maggior parte dei casi, per determinare il genere di un sostantivo è sufficiente osservare la parte finale della parola. Ma ci sono alcune eccezioni…

Quando uno studente si avvicina allo studio della grammatica russa, una delle prime cose che impara è quella di prestare sempre attenzione alla parte finale delle parole: da lì, infatti, si capisce il ruolo di quella determinata parola all’interno di una frase e come può declinare. Diamo un’occhiata ai sostantivi, per esempio.

In russo, tutti i sostantivi si dividono in tre gruppi: maschile (ОН), femminile (ОНА) e neutro (ОНО). Il loro genere è definito dalla forma del caso nominativo singolare. Il 90% dei sostantivi maschili termina con una consonante dura o morbida, quelli femminili in А/Я e il neutro in О/Е. 

Ad esempio, la parola мальчик (ragazzo) è ОН (maschile), mentre девочка (ragazza) è ОНА (femminile). Fin qui è tutto abbastanza facile, e la biologia dei soggetti presi in esame ci facilita a dedurre il genere grammaticale. Ma con altre parole la deduzione potrebbe non essere così immediata; ecco che allora dobbiamo memorizzare alcune semplici regole e associazioni mentali. 

ОН - Ма́й 2022. У меня́ е́сть биле́т на самолёт. Ну́жен то́лько рюкза́к. А в нём компью́тер, клю́ч, телефо́н, и, коне́чно, па́спорт.

MASCHILE - Maggio 2022. Ho un biglietto aereo. Serve solo lo zaino. Al suo interno, il computer, le chiavi, il telefono e, ovviamente, il passaporto.

ОНА - Росси́я – моя́ страна́. Во́т доро́га, е́дет маши́на. В ней сиди́т моя́ семья́, плю́с на́ша ко́шка и на́ша соба́ка.

FEMMINILE - La Russia è il mio paese. Ecco una strada, un’auto avanza. Al suo interno c’è la mia famiglia, oltre al nostro gatto e al nostro cane.

ОНО - Сижу́ в кафе́. Пишу́ письмо́ и пью́ вино́. А рядом – со́лнце, не́бо, мо́ре, о́блако.

NEUTRO - Sono seduto in un bar. Scrivo una lettera e bevo vino. Vicino a me, il sole, il cielo, il mare e le nuvole.  

Conoscendo il genere, possiamo facilmente sostituire un nome con un pronome, come si vede in questi semplici dialoghi: 

1) - Ты не знаешь, где ключ? (Non sai dov'è la chiave?)

    - Вот он! На столе. (Eccola! Sul tavolo).

2) - Ты не знаешь, где кошка? (Non sai dov'è il gatto?)

    - Вот она! На диване. (Eccolo! Sul divano).

3) - Ты не знаешь, где кафе? (Non sai dov'è il caffè?)

    - Вот оно! На пляже. (È qui, sulla spiaggia).

Se il sostantivo finisce in , entrano in gioco altre regole: la parola può essere sia maschile che femminile. Solo un dizionario (o un amico che parla russo) potrà aiutarvi con la risposta corretta. In ogni caso, quando vi trovate di fronte a sostantivi che finiscono in -Ь, dovrete consultare la vostra memoria a lungo termine e applicare le regole legate al rispettivo genere:

4) - Где тетрадь? (Dov'è il quaderno?) 

    - Вот она! В сумке. (Eccolo! Nella borsa).

    - А где словарь? (E dov'è il dizionario?)

    - Вот он! На полке. (Eccolo! Sullo scaffale).

Tuttavia, alcuni indizi possono aiutarci; e ancora una volta vi invitiamo a prestare attenzione alla parte finale delle parole: i sostantivi che finiscono in -тель e -арь sono sempre maschili, mentre quelli che finiscono in -адь, -ать, -ость, -чь, -жь, -шь, -щь sono femminili. 

Un capitolo a parte merita la parola кофе (caffè). Fino a poco tempo fa, si applicava un’eccezione e, nonostante la sua finale -Е, la parola era maschile: “Где кофе? - Вот он!”. Di conseguenza, anche gli aggettivi e tutto il resto sarebbero stati maschili. Ma anche gli stessi russi considerano questa eccezione incredibilmente fastidiosa, e spesso applicano automaticamente il genere neutro: Ммм, какое вкусное кофе! Оно лучшее! Ой, нет, он лучший, он вкусный! La diatriba è addirittura finita al centro di una targa satirica affissa in un bar di San Pietroburgo:

Можно чёрное кофе – 220 рублей (Posso avere un caffè nero (neutro) - 220 rubli)

Можно чёрный кофе – 200 рублей (Posso avere un caffè nero (maschile) - 200 rubli)

Можно чёрный кофе, пожалуйста – 180 рублей. (Posso avere un caffè nero (maschile), per favore - 180 rubli)

Tuttavia, appena un paio di anni fa, la lingua è stata ufficialmente cambiata per includere la parola кофе nel genere neutro, e chiudere così un’eterna questione.

LEGGI ANCHE: I verbi russi con i prefissi, la "magia" per espandere il vostro vocabolario: Govorit (parlare) 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie