Nella Giornata della Lingua russa si festeggia Pushkin sulle Dolomiti

Museo Statale di Lev Tolstoj
L’evento, organizzato dal Centro Russo Borodina, si terrà il 6 giugno in uno dei luoghi più romantici e suggestivi del Trentino Alto Adige

Il 6 giugno, nel giorno del compleanno di Aleksandr Pushkin, si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale della Lingua Russa. Quest’anno la ricorrenza si festeggerà ad alta quota, sulle Dolomiti, dove il Centro Russo Borodina organizzerà un incontro all’insegna della cultura e della bellezza. 

L’appuntamento è su uno dei luoghi più romantici e suggestivi del Trentino Alto Adige, il Karerpass (Passo Costalunga), al confine fra la provincia autonoma di Trento e quella di Bolzano, vicino al leggendario lago di Carezza, a un’altitudine di quasi 1750 metri. 

L’evento si svolge sulle Dolomiti per il secondo anno consecutivo e questa volta il tema dell’incontro sarà dedicato alla quarantena: si ricorderà infatti uno dei periodi più produttivi del poeta russo, conosciuto come “L’autunno di Boldin”: nel 1830 Pushkin si stava preparando al matrimonio con Natalia Goncharova ma, per via di alcune difficoltà economiche, si recò nella tenuta familiare di Boldino, con l’intenzione di restarvi non più di una settimana; a causa del divampare di un’epidemia di colera, però, riuscì a far ritorno a Mosca solo in dicembre.

Nell’arco di quei tre mesi Pushkin compose delle opere senza le quali la letteratura russa sarebbe del tutto inimmaginabile: portò a termine il suo romanzo in versi “Evgeny Onegin”, che si è soliti definire un’“enciclopedia della vita russa”; scrisse le piccole tragedie “Il cavaliere avaro”, “Mozart e Salieri”, “Il festino durante la peste” e “Il convitato di pietra”, dedicandosi inoltre alla stesura dei “Racconti di Belkin”. In questo articolo abbiamo ripercorso il periodo di isolamento forzato di Pushkin nella sua tenuta di Bolshoe Boldino, nella regione di Nizhnij Novgorod, circa 600 chilometri a est di Mosca.

Durante l’evento sulle Dolomiti, organizzato dal Centro russo Borodina, verranno lette alcune composizioni del poeta; sarà possibile seguire e partecipare alla manifestazione anche virtualmente, inviando la propria registrazione con la una lettura di un’opera del sommo poeta. 

Per maggiori informazioni: service@borodinacr.it.

Leggi anche: 

Pushkin: quello che ancora non sapete sul duello che uccise il Poeta

Pushkin, quel poeta che cambiò la storia

Le donne di Pushkin: chi furono le muse del grande poeta? 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie