L’Ambasciata d’Italia punta sui giovani: firmato accordo con la Higher School of Economics

Ufficio stampa
La Rappresentanza diplomatica a Mosca accoglierà gli studenti della prestigiosa università russa per progetti di stage

L’Ambasciata d’Italia a Mosca apre le porte ai giovani talenti italiani della Higher School of Economics di Mosca, una delle più affermate e prestigiose università del paese, al terzo posto tra le università russe nella classifica del WUR 2019 (World University Ranking). Il 20 settembre, infatti, l’ambasciatore italiano Pasquale Terracciano ha firmato un Memorandum of understanding con Yaroslav Kuzminov, rettore della Higher School of Economics. Il progetto prevede l’organizzazione di stage, rivolti agli studenti, presso la sede della missione diplomatica italiana. 

L’ambasciatore Terracciano lo ha definito “un accordo estremamente significativo per la straordinaria opportunità che offre agli studenti di poter acquisire un’esperienza diretta delle attività istituzionali svolte da una Rappresentanza diplomatica”.

Il programma è stata promosso dall’Ambasciata d’Italia a Mosca in collaborazione con il dipartimento delle lingue straniere di HSE, e getta le fondamenta per avviare una più stretta collaborazione fra le istituzioni. 

Il progetto, “base solida per future cooperazioni a beneficio delle prossime generazioni di studenti e ricercatori”, farà parte del piano di studi e darà agli studenti della HSE la possibilità di conoscere in profondità l’attività della Rappresentanza diplomatica.

 

 

Leggi anche: Come studiare in Russia, la guida passo per passo 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie