Festa Vittoria: inizia “mitragliamento nuvole” per garantire il sole

Caccia russi in volo sopra la Piazza Rossa per la Festa della Vittoria.

Caccia russi in volo sopra la Piazza Rossa per la Festa della Vittoria.

: Rbth
Ogni anno si ricorre a una tecnologia elaborata già in tempi sovietici per evitare che la pioggia rovini le celebrazioni

In occasione della festa del nove maggio e della parata per il Giorno della Vittoria come ogni anno verranno “cacciate” le nuvole nel cielo di Mosca. La notizia è stata riportata oggi dalle agenzie russe.

“Per la realizzazione della parata militare del nove maggio si prenderanno le misure necessarie per garantire buone condizioni metereologiche”, si legge in un comunicato diffuso dal governo di Mosca, così come riporta Ria Novosti.

Ogni anno infatti per la festa della Vittoria si ricorre a una tecnologia elaborata già in tempi sovietici e chiamata “mitragliamento di nuvole”.

Il processo di dispersione delle nuvole avviene a una distanza di 50-150 chilometri dal luogo dove è necessario assicurare bel tempo: a seconda del tipo di nuvola, viene utilizzato un preparato di diossido di carbonio, azoto liquido o cemento. L'umidità si raccoglie di conseguenza intorno ai nuclei di questo reagente disperso e a Mosca le nuvole ci arrivano “disidratate”. Le nuvole in maggior misura portatrici di pioggia vengono bombardate con ioduro d'argento.