Vittoria non solo sul campo: la nazionale russa incassa il premio milionario

Reuters
Più si va avanti nel Mondiale, più aumentano i compensi Fifa. La Russia è partita nello scetticismo generale e ora si ritrova con entrate inattese, che può investire nello sviluppo del movimento calcistico

Non solo la nazionale russa sta superando le aspettative sul campo, ma sta anche incassando soldi inattesi alla vigilia del torneo. I media riportano che finora ha guadagnato 16 milioni di dollari dalla Fifa.

Ogni squadra che ha staccato il biglietto per la Russia ha ottenuto la bella somma di 8 milioni di dollari (più 1,5 dati in anticipo per la preparazione), mentre le nazionali che hanno superato i gironi si sono aggiudicate altri 4 milioni. E altri 4 milioni sono in palio per chi si qualifica ai quarti, e la Russia li ha fatti suoi eliminando la Spagna. Tutto il gruzzolo viene trasferito alla Federcalcio del Paese, che decide come spendere il denaro.

La Rossijskij Futbolnyj Sojuz, l’Unione calcistica russa, sborserà 8 milioni di dollari per cancellare i costi sostenuti durante i preparativi della squadra per la Coppa del Mondo, mentre i restanti 8 milioni di dollari saranno suddivisi tra Federazione, giocatori, allenatori e altro personale.

Ma si può ancora far meglio. La squadra che vince il torneo metterà in cassa in totale 38 milioni di dollari. La seconda classificata riceverà 28 milioni $, la terza 24 milioni $, mentre la quarta tornerà a casa con 22 milioni $.

Quanto beneficerà l’economia russa dei Mondiali di calcio? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie