Dodici foto piene di atmosfera della Mosca tra gli anni Trenta e Cinquanta

Gli scatti del fotoreporter della Tass Emmanuil Evzerikhin hanno fatto storia. Non perdetevi la retrospettiva a lui dedicata al Museo “Mamm”, visitabile fino al 5 aprile

Strade vuote senza ingorghi, auto retrò, sfilate di atleti e dimostrazioni del Primo Maggio. Emmanuil Evzerikhin (1911-1984) possedeva un modo tutto suo di scattare fotografie, che lo rese un classico già durante la vita. Ecco alcuni dei suoi scatti che vi aiuteranno ad apprezzare l’atmosfera della vecchia Mosca.

Primavera a Mosca, 1950

Taxi in Piazza Sverdlov [ora Teatralnaja]. Mosca, 1935

Il cantiere dell’Università Statale di Mosca sulla Collina Lenin [ora dei Passeri]. 1949-1953

La stazione della metropolitana “Dvorets Sovetov” [ora “Kropotkinskaja”]. Mosca, 1935

Mattinata in città. Mosca, 1940

Sfilata sportiva allo Stadio Dinamo. Mosca, agosto 1947

Inverno. Mosca, 1941

Okhotnyj Rjad. Mosca, 1930

Gorky Park. Caffè estivo. Mosca, fine degli anni Trenta

Esposizione agricola dell’unione (VSChV) [ora Esposizione delle conquiste dell’economia nazionale (VdnKh)]. Mosca, 1939

Esercizi ginnastici mattutini. 1938

Colonne di manifestanti. Mosca, 1º maggio 1953

Nell’ambito della Photobiennale 2020, una grande retrospettiva di Emmanuil Evzerikhin è stata inaugurata al Museo di arte multimediale di Mosca (Mamm). La mostra durerà fino al 5 aprile. Per maggiori informazioni, consultate il sito

Otto film sovietici in cui si può vedere la vecchia Mosca 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie