Le nonne di Buranovo rendono omaggio al rapper americano A$AP Rocky

Mitja Alechkovskij/TASS
È proprio il caso di dirlo: il loro è stato amore a primo... foulard! Il cantante, che si definisce un “babushka-boy”, ha fatto tendenza presentandosi ai concerti con un fazzoletto in testa. Pronta la risposta delle nonnette, rivelazione dell’Eurovision: Ti aspettiamo in Udmurtia. E gli hanno dedicato un nuovo videoclip

Le avevamo lasciate con la canzone scritta per i Mondiali di Calcio di Russia. E ora le Buranovskye Babushki, la rivelazione russa dell’edizione 2012 dell’Eurovision, tornano in grande spolvero con una novità d’oltreoceano. Il collettivo folkloristico di arzille nonnette, originario dell’Udmurtia, a 1.200 chilometri da Mosca, ha reso omaggio al rapper americano A$AP Rocky rivisitando una sua canzone con un videoclip Made in Russia pubblicato sul canale YouTube.

L’anno scorso infatti il cantante americano si era presentato ai concerti indossando un foulard in testa in omaggio alle signore, e si era definito un “babushka-boy”. Una tendenza ripresa anche da altri artisti.

Le nonne di Buranovo hanno quindi deciso di ringraziare a modo loro l’artista, non solo interpretando una sua canzone, ma invitandolo a far loro visita con la promessa che, se si recherà in Udmurtia, gli regaleranno un foulard nuovo.

Il gruppo Buranovskye Babushki si è formato più di 40 anni fa ma ha raggiunto il successo solo dopo la performance all’Eurovision, dove si è classificato al secondo posto.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie