Queste cinque discoteche ne sono la prova: Mosca è il paradiso della Techno music

Getty Images
Voglia di ballare? Qui ce n’è per tutti i gusti, dal club storico senza troppi fronzoli ai posti più alla moda dove non sarà facile superare la selezione all’ingresso. E d’estate c’è la possibilità di scatenarsi sulle terrazze, con panorami eccezionali

1. Gazgolder – La techno in un design d’interni eclettico

Il Gazgolder attira i festaioli di Mosca da più di dieci anni. Situato nella suggestiva sede dell’ex fabbrica “Arma”, è pieno di mattoni a facciavista e vetrate e ha un interno molto elegante con un sacco di posti a sedere in pelle.

Se vi piacciono la techno e la musica house, il Gazgolder merita sicuramente una visita per i suoi ospiti di livello europeo (Ellen Allien, per esempio, si è esibita qui a giugno). Dovrete rimanere in coda all’esterno per non più di 20 minuti nelle notti con eventi speciali, e difficilmente troverete delle file al bar. Ci sono due piste da ballo, incluso il giardino estivo.

“Adoro il Gaz, per la sua musica techno e il pubblico affezionato. Quando vengo tutti mi riconoscono”, ha detto Altyn a Russia Beyond.

Indirizzo: Vicolo Nizhnij Susalnij 5, edif. 26 (stazione della metro: Kurskaja)
Numero di telefono: +7 (495) 741-83-83
Sul web: https://www.facebook.com/gazgolderclub

2. Chateau de Fantomas – Vibrazioni estive sul tetto con un tocco di lusso

Questo club si trova nel cuore del centro della vita notturna di Mosca, l’isola che ospita l’ex fabbrica di cioccolatini Krasnij Oktjabr (“Ottobre Rosso”). Uno dei principali vantaggi è probabilmente la migliore pista da ballo sui tetti della città, con una vista mozzafiato sul fiume Moscova e sulla Cattedrale del Cristo Salvatore.

L’elenco degli artisti in questo posto relativamente nuovo è sempre ben studiato. “Suonano spesso musica davvero buona, e mai mainstream!” Dice Mila. “Mi piacciono anche perché al face-control lasciano entrare persone piacevoli e interessanti”, aggiunge.

Dovrete, tuttavia, arrivare preparati a prezzi esorbitanti e a un possibile ingorgo di taxi quando deciderete di tornare a casa: c’è una sola via per lasciare l’isola.

Indirizzo: Lungofiume Bolotnaja 3, edif. 4 (fermata della metro: Kropotkinskaja)
Numero di telefono: +7 (495) 585-41-46
Sul web: https://www.facebook.com/FantomasRooftop/

3. Rodnya – Musica ininterrotta in un’atmosfera accogliente

Questo club si trova in un’altra ex zona industriale, ora art cluster, piena di negozi alla moda, caffè e gallerie d’arte.

Tutta l’estate il Rodnya (“rodnjà” è traducibile approssimativamente come “famiglia” o “parentela”) vi aspetta sulla sua terrazza sul tetto. Il club assicura spettacoli audiovisivi per tutti gli appassionati di techno e tech-house, e regolarmente porta a Mosca grandi nomi. Tuttavia, se il Gazgolder è leggermente più techno, il Rodnya è un po più tech-house, a meno che la star di quella sera non sia una stella della techno.

L’ingresso di solito non è gratuito, ma è possibile acquistare i biglietti online, e ci sono anche prezzi scontati per chi lo fa in anticipo. La pagina Facebook del club pubblica sempre tutte le info e i link agli eventi.

“Adoro andare al Rodnya o al Fantomas, perché entrambi hanno i tetti aperti, un bar eccezionale e dei DJ fantastici”, ha detto Julia a Russia Beyond.

Indirizzo: Via Nizhnjaja Syromjatnicheskaja 10, edif. 7
Sul web: https://www.facebook.com/RODNYA/
4. Propaganda – La buona vecchia techno, dove tutto iniziò per la Russia

Al Propaganda potrete divertirvi nel senso più puro del termine. Le persone sono lì per la musica e la danza, senza preoccuparsi del loro aspetto esteriore quanto si suppone che facciano in altri posti di Mosca. Uno dei club notturni più vecchi e ancora funzionanti di Mosca non ha una politica all’ingresso troppo rigorosa: basta non essere visibilmente ubriachi!

“Mi piace perché puoi andare lì in Converse, tacchi alti o persino in pigiama, e a nessuno sembra importare”, dice Maria.

Non ci sono biglietti d’ingresso e non troverete un mojito per soli 300 rubli (4 euro e 10 centesimi) come qui in nessun altro posto di Mosca. Se vi piace la techno deep melodic, ci sono i Chetvergi Sancheza (il giovedì sera), mentre il venerdì e il sabato sono normalmente riservati alla techno che picchia duro fino alle prime ore del mattino.

Indirizzo: Vicolo Bolshoj Zlatoustinskij 7 (stazione della metro: Kitaj Gorod)
Telefono: + 7 (495) 624-57-32
Sul web: https://www.facebook.com/PropagandaMoscow/

5. Bessonniza – Un luogo fantastico per persone eleganti

Il Bessonniza (“bessonitsa” in russo significa “insonnia”) assicura una notte in cui non chiuderete occhio, fornendo probabilmente la migliore formazione del weekend in termini di coerenza assoluta: Stephan Bodzin, Kollektiv Turmstrasse e nomi simili sono praticamente resident dj qui. Questo è un altro posto nella zona dell’isola con la ex fabbrica “Ottobre rosso”, con interni eleganti e una terrazza con una vista mozzafiato.

Questo club ha probabilmente una delle politiche di ingresso più rigide della città, e ci sono appassionati di questo genere di musica che discutono regolarmente su Facebook sul fatto che la techno dovrebbe essere per tutti e non solo per le donne tiratissime in tacchi a spillo. Tuttavia, gli stranieri in Russia godono ancora di favoritismi, quindi parlate inglese se volete aumentare le vostre chance di entrare. In ogni caso, ci sono molti altri posti nel complesso di Ottobre rosso se non avete voglia di andare a dormire e qui non vi fanno passare.

“Tutte quelle poche volte in cui sono stato fatto entrare, sono state incredibili: il suono è eccezionale e pulito anche sulla terrazza, e l’atmosfera e le persone sono davvero affascinanti”, ha detto Eugene. “Portano davvero i migliori DJ a Mosca.”

Indirizzo: Lungofiume Bolotnaja 11, edif. 1 (fermata della metro: Kropotkinskaja)
Telefono: +7 (495) 640-03-53
Sul web: https://www.facebook.com/bessonniza/

Russian Techno: la guida ai migliori DJ della scena rave russa 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Leggi di più
Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie