A Mosca hanno replicato con la neve il celebre teschio di Damien Hirst

Andrey Logvin
L’omaggio porta la firma del designer Andrej Logvin, che ha anche invitato l’artista britannico ad andare in Russia per creare insieme un’opera contemporanea ed effimera

Il designer moscovita Andrej Logvin ha utilizzato l’abbondantissima neve di Mosca (quest’anno si è avuta la nevicata del secolo) come materia prima per un’opera d’arte temporanea dedicata all’emblematico artista britannico Damien Hirst.

Inizialmente, Logvin (nato nel 1964, un anno prima di Hirst) aveva l’idea di scolpire il ritratto di un leader politico, ma “la neve si è rivelata tragicamente disomogenea, quindi ha iniziato a sgretolarsi sotto la mia vanga”, ha raccontato su Facebook l’artista. “Era molto disomogenea, con pezzi di ghiaccio, e scavando saltava fuori di tutto, per esempio un paio di mutandine rosa da donna e una croce d’oro (non scherzo). Non tutti si nasce Michelangelo… Se avessi avuto l’incarico da Papa Pio o da qualche pezzo grosso del Cremlino sarei probabilmente andato a cercare dell’acqua per solidificare il tutto. Ma, in quanto artista indipendente (ehm), ho imparato che se qualcosa si sbriciola, devi solo prenderti una pausa e capire il modo in cui creare qualcosa di migliore…”

Il teschio di neve che ne è risultato è divenuto un omaggio alla famosa opera di Hirst “For the Love of God” (“Per l’Amore di Dio”), un vero teschio umano coperto di diamanti. Logvin ha usato macchie di vernice a spruzzo per creare l’effetto diamante. E ha anche registrato un breve video su Instagram in cui invita Hirst a venire in Russia per un progetto congiunto: “Damian, fratello, vieni in Russia! Creeremo teschi di neve insieme, guarda come sono splendidi!”

Andrej Logvin è un artista di poster e grafica basato a Mosca. Ha vinto più di 30 premi nazionali e internazionali di poster art, tra cui la medaglia d’oro della Biennale Internazionale dei Poster di Varsavia e il Grand Prix al Chaumont Poster Festival. Ha anche ricevuto il Premio di Stato della Federazione Russa per l’arte e la letteratura nel 2000.

 

I russi con la neve possono fare davvero di tutto. Guardate qualche incredibile esempio

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond