Dove si può andare con i bambini a Mosca?

Vladimir Astapkovich/RIA Novosti
La capitale russa è sempre più a misura di bimbo. Molti ristoranti mettono a disposizione seggioloni e zone di gioco, anche con animatori. Ma ecco cosa fare affinché allo stesso tempo i ragazzi si divertano e imparino, insieme a voi

Scoprire lo Spazio al Planetario

Non lontano dallo Zoo di Mosca ha sede il Planetario di Mosca. Fondato nel 1929, è stato recentemente riaperto dopo un approfondito restauro ed è incredibilmente popolare come posto dove portare i bambini. I biglietti (qui i costi) vanno prenotati per tempo e includono una piccola lezione, dei filmati esplicativi e l’osservazione delle stelle. Controllate gli orari e gli eventuali giorni di chiusura in anticipo su sito
Studiare l’Evoluzione al Museo Darwin
Questo museo unico e molto istruttivo aiuterà i vostri ragazzi a esplorare le origini della vita e l’evoluzione dell’Uomo e degli animali. Il museo presenta temi di scienze naturali e di geografia, fatti interessanti sulle popolazioni antiche, e si possono anche ascoltare i canti di diversi uccelli. Non perdetevi i tour interattivi, i giochi didattici, i laboratori high-tech e non dimenticate di guardare nel microscopio! Per info, date un’occhiata al sito
Esplorare gli abissi negli acquari moscoviti

Lo stravagante parco sovietico VDNKh (Esposizione delle conquiste dell’economia nazionale) è un ottimo posto per passare il tempo con i bambini in qualsiasi stagione dell’anno. D’estate potete prendere a noleggio pressoché qualsiasi tipo di mezzo di trasporto, mentre d’inverno la zona si trasforma in un enorme pista di pattinaggio su ghiaccio. Merita sicuramente la visita una novità apparsa recentemente nel parco, il Moskvarium. Sebbene i biglietti non siano certo economici (consiglio: guardate quelli cumulativi “famiglia” per risparmiare qualcosa), dove vedere così da vicino squali, mante e caimani se non qui? Da non perdere gli spettacoli acquatici con delfini, leoni marini, foche e persino degli esemplari della gigantesca, bellissima, orca assassina. Unico difetto, il Moskvarium è piuttosto lontano dalla metro e dall’entrata del parco.
Se avete voglia di mare ma non volete camminare troppo per raggiungere il Moskvarium, potete allora andare all’Acquario oceanico vicino alla fermata della metro Chistye Prudy. Anche lì potrete osservare creature marine, coralli, stelle marine e uno spettacolo con gli squali. Info sul sito, solo in russo. 

Dare sfogo alla creatività nei workshop dei musei

La prima domenica di ogni mese il Garage Museum for Contemporary Art, che ha sede in una perla architettonica di Rem Koolhaas, ha uno speciale programma per gli adolescenti, di solito collegato con la mostra principale in corso al museo, e che include un tour guidato e un’intera giornata di lezioni e workshop. Tutte le info qui.
Il Museo ebraico e centro della Tolleranza ha un Centro per i ragazzi “dove ognuno può trovare attività interessanti che gli vadano a genio”. Accanto a lezioni artistiche, giochi didattici e programmi educativi, c’è anche un teatro per i bambini. Nei periodi di vacanze scolastiche, le attività si moltiplicano. Qui le info.
Guardare spettacoli teatrali per giovani spettatori

Mosca ha molti teatri e, ovviamente, ci sono un sacco di posti adatti per i bambini: il Teatro Musicale Natalija Sats, il Teatro dei giovani spettatori, e uno dei più grandi teatri delle marionette del mondo: il Teatro Obraztsov. Sono tutti di altissimo livello. Non vi resta che guardare sui siti i programmi e scegliere quel che pensiate possa piacere di più ai vostri piccoli.
Divertirsi da pazzi in un parco acquatico
Ci sono oltre dieci parchi acquatici a Mosca e nella regione di Mosca. I tre più grandi e frequentati sono il Qua-qua Park, il Karibia e il Moreon. Tutti meritano una visita e costano più o meno lo stesso, quindi scegliete quello più facile da raggiungere.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale