Cinque film russi da non perdere, in uscita in autunno

screenshot/"STV"youtube.com
Una favola tradizionale rivista dalla Disney, un dramma spaziale, un dirottamento, la vita di un medico e la storia della ballerina che fece innamorare lo zar e che ha fatto arrabbiare i politici

The last Bogatyr

Questa produzione Disney narra la storia di un russo che accidentalmente si trova catapultato dalla Mosca contemporanea a un Paese fantastico abitato dai personaggi delle fiabe russe. È scioccato, e deve trovare la sua strada in un mondo dove i buoni combattono il male. Questo adattamento moderno di una storia tradizionale russa è speziato con divertente umorismo e grafica computerizzata. Anche se siete dei fan sfegatati del Signore degli Anelli e odiate qualsiasi imitazione, i vostri figli gradiranno sicuramente questa serata al cinema.

Data di uscita in Russia: 19 ottobre 2017

Età: Dai 6 anni in su

Saljut-7

Questo film è basato su una storia vera, quella di “una delle più impressionanti opere di riparazione nello spazio della storia” (parole dello storico specializzato in missioni spaziali David S. F. Portree). La pellicola cerca di sfruttare la scia del successo di “The Spacewalker”, uscito nella primavera del 2017, e, in generale, il ritorno di interesse del pubblico russo per i temi spaziali, legato anche ai successi dei primi lanci dal nuovo cosmodromo Vostochnij, che progressivamente sostituirà Bajkonur.

Due cosmonauti sono impegnati una missione senza precedenti, nel corso della quale dovranno agganciare e riparare la stazione orbitale Saljut-7, che aveva perso tutti i contatti con la Terra. Grandi immagini spaziali, vivaci cover di hit sovietiche, e una buona dose di eroismo, virilità e coraggio è cosa potete aspettarvi da questa pellicola firmata dal regista Klim Shipenko (classe 1983).

Data di uscita in Russia: 12 ottobre 2017

Età: Dai 12 anni in su

Matilda

Il nuovo dramma storico del regista Aleksej Uchitel (nato nel 1951) ha già suscitato un vespaio di polemiche in Russia. Al centro della trama, la storia d’amore tragica tra l’ultimo imperatore russo, Nicola II, e una ballerina di Bolshoj, Matilda Kseshinskaja. Alcune persone influenti in Russia si sono profondamente indignate. Il noto ex Procuratore generale della Crimea, Natalia Poklonskaja, che oggi è una deputata del Parlamento russo, ha utilizzato tutte le forze in suo potere per bloccare la pellicola e impedirne la visione nei cinema russi, mentre il leader della Cecenia, Ramzan Kadyrov, ha chiesto al ministro della Cultura russo Vladimir Medynskij di escludere la sua repubblica dalla distribuzione del film.

Nonostante tutti gli ostacoli, Matilda, il film, combatte per poter uscire, proprio come Matilda la ballerina combatté per il suo amore impossibile. Non sarà solo una grande strategia di marketing?

Data di uscita in Russia: 25 ottobre 2017

Età: Dai 16 anni in su

Hostages

Questo maldestro tentativo di dirottamento aereo da parte di alcuni giovani bene dell’élite sovietica non è altro che una storia vera accaduta in Georgia nel 1983.

Il 17 novembre di quell’anno, due sposini che dovevano iniziare la luna di miele e i loro amici si imbarcarono su un aereo diretto alla città di mare georgiana di Batumi. Tormentati dall’idealismo giovanile e da una gran sete di libertà, minacciarono il personale di bordo con pistole e una granata, esigendo che il velivolo atterrasse in territorio turco.

Questo film drammatico, intenso ed emozionante, girato dal regista Rezo Gigineishvili (classe 1982), si è già guadagnato recensioni entusiastiche da parte di Variety e di The Hollywood Reporter e ha ricevuto un caloroso benvenuto al Festival internazionale del cinema di Berlino.

Data di uscita in Russia: 21 settembre

Date di uscita già previste all’estero: Germania: 10 febbraio 2018; Georgia: 20 aprile 2018; Regno Unito: 24 giugno 2018; Francia: 2 agosto 2018

Età: Dai 16 anni in su

Arhythmia

È la storia di un medico di emergenza che combatte con gli ostacoli che la vita spietatamente gli mette di fronte, mentre fa il suo lavoro e salva in modo spassionato la vita degli altri. La pellicola del regista Boris Khlebnikov (1972) ha ricevuto il Gran Premio e altri riconoscimenti al Festival cinematografico russo Kinotavr

Il film si è rivelato così promettente che i produttori hanno deciso di farlo uscire prima del previsto per rispettare le regole del concorso, che richiedono a tutti i potenziali partecipanti di essere sugli schermi a una settimana dal 1º ottobre. La data di uscita a Mosca e San Pietroburgo è rimasta invariata.

Data di uscita in Russia: 21 settembre (a Mosca e a San Pietroburgo: 5 ottobre)

Età: Vietato ai minori di 18 anni

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale