Lo stile severo di Korzhev esposto a Mosca

Un pittore di Geliy Korzhev.

Un pittore di Geliy Korzhev.

: Galleria Tretyakov
La filiale della Galleria Tretyakovksij a Krimskij Val presenta una retrospettiva dedicata all'ultimo grande pittore del Realismo socialista

La filiale della Galleria Tretyakovksij a Krimskij Val, che ospita la collezione di avanguardie russe e di arte russa contemporanea, ha inaugurato la prima grande retrospettiva dedicata a Gelij Korzhev, definito “l’ultimo grande realista russo” dalla direttrice del museo Zelfira Tregulova.

La mostra espone oltre 120 quadri appartenenti a diverse epoche, dal 1943 fino alla sua morte, avvenuta nel 2012. Le opere provengono da musei russi e da collezioni private. Circa 30 lavori sono stati prestati dal museo privato di arte russa di Raymond Johnson a Minneapolis.

“Secondo me è stata molto importante la mostra “Realismo socialista” allestita a Roma nel 2011 - ha raccontato a Rbth Zelfira Tregulova -. Sette opere dello stesso Korzhev, poco conosciute, sono state presentate come veri e propri capolavori del grande maestro. A questa retrospettiva invece abbiamo iniziato a lavorare ancora tre anni fa, quando ancora non ero a capo della Galleria Tretyakovksij. Era da tempo che volevamo mostrare questo artista in tutta la sua potenza”.

Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
Galleria Tretyakov
 
1/7
 

Gelij Korzhev è nato nel 1925 e ha lavorato a Mosca. È uno degli esponenti del cosiddetto “stile severo”, corrente artistica emersa in Unione Sovietica alla fine degli anni Cinquanta del Novecento. 

La retrospettiva allestita a Mosca comprende non solo quadri appartenenti allo “stile severo”, ma anche nature morte, nudi e lavori più recenti.

La mostra resterà aperta fino al 14 giugno 2016. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Leggi di più