Zapekanka di tvorog, l’alternativa light alla cheesecake

Viktoria Drej
Servita spesso a colazione, si trasforma in un raffinato dessert con la semplice aggiunta di un pochi ingredienti golosi

Mi piace la zapekanka di tvorog a colazione da quando ho memoria: secondo me è il modo migliore per iniziare la giornata, con una buona porzione di proteine naturali e molti altri nutrienti. Gli ingredienti chiave sono sempre gli stessi: uova e tvorog, il tradizionale latticino slavo non aromatizzato dalla morbida consistenza simile al formaggio e una nota leggermente acidula. Lo potete acquistare in un negozietto di cibo russo; altrimenti, sostituitelo con ricotta non salata (il latticino che più si avvicina al tvorog).  

Come abbiamo raccontato qui, la zapekanka è tradizionalmente associata alla cucina pigra, ovvero quando si hanno a disposizione solo un frigo mezzo vuoto e alcuni avanzi. 

Con qualche ingrediente in più (yogurt e frutti di bosco), la zapekanka si trasforma da semplice colazione in un dessert goloso: un’alternativa sana e ipocalorica alla cheesecake. Usare il tvorog al posto del formaggio cremoso tipo Philadelphia dà alla zapekanka una consistenza più leggera, accompagnata da quel suo caratteristico sapore agrodolce. 

Ingredienti:

  • 500 gr di tvorog (o ricotta non salata)
  • 3 uova grandi
  • 200 gr di panna acida
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 cucchiaino di zucchero (o estratto di vaniglia)
  • 1 pizzico di sale
  • Yogurt bianco / miele / latte condensato per servire
  • Bacche per decorare

Preparazione:

In una ciotola mescolare tvorog, tuorli, panna acida e zucchero; lavorate con un frullatore per ottenere una consistenza liscia e setosa, senza grani. Per rendere la zapekanka ancora più salutare, sentitevi liberi di aggiungere metà panna acida (100 gr) e metà yogurt (100 gr).

Aggiungete l'amido di mais, mescolate di nuovo e mettete da parte.

In un’altra ciotola capiente mettete gli albumi con un pizzico di sale. Sbattete con un mixer: quando il composto diventerà bianco e arioso, aggiungete gradualmente lo zucchero a velo, facendo attenzione che non si smonti.

Sbattete per circa 5-7 minuti fino a quando assumerà una consistenza densa e spumosa. 

Ora unite i tuorli sbattuti al composto di tvorog, senza fretta: aggiungete e mescolate gradualmente e con movimenti delicati, usando una spatola di piccole dimensioni, facendo attenzione che le due creme unite non perdano consistenza.

Trasferite delicatamente la pastella in una forma rivestita con carta da forno: così sarà più facile rimuovere la morbida zapekanka una volta cotta. 

Infornate a 170°C per circa 50 minuti, finché la parte superiore non diventerà leggermente marrone. Togliete dal forno e lasciatela raffreddare. Rovesciate il contenitore su un piatto e rimuovete con attenzione la zapekanka.

Servite il vostro tvorog soufflé con yogurt semplice (oppure miele o latte condensato per i più golosi) e bacche fresche.

Priyatnogo appetita!



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie