Marmelad, le caramelle gommose agli agrumi di epoca sovietica

Vasilisa Malinka
Piccole leccornie di gelatina ricoperte di zucchero, per una vera esplosione di gusto! Amate fin dal periodo sovietico, in Russia vengono servite ancora oggi per accompagnare una tazza di tè fumante

Le caramelle di gelatina sono una delizia a cui pochi russi sanno resistere. Quelle a forma di arancia o limone sono caratterizzate da uno strato più duro, che ricorda la buccia degli agrumi.

La ricetta di questi dolcetti è arrivata in Russia nel periodo della Rivoluzione francese grazie ad alcuni pasticceri francesi. Ma la loro produzione in loco è iniziata solo all’inizio del XIX secolo grazie all’uomo d’affari Aleksandr Abrikosov. Queste caramelle, chiamate “marmelad” in russo, venivano vendute all’interno di eleganti scatole. 

Negli anni ’70 i vasetti di latta con le fettine di “marmelad” andavano letteralmente a ruba nei negozi di Mosca. In altre città del paese, invece, erano merce rara. Ecco a voi la ricetta per prepararla a casa vostra! 

Ingredienti per preparare lo strato di “buccia”: 

  • 115 gr di zucchero
  • 7 gr di agar agar (o gelificante)
  • 95 gr di acqua fredda
  • 85 gr di sciroppo di mais
  • 95 gr di succo d'arancia
  • 50 gr di zucchero a velo 

Preparazione: 

1/ Preparate degli stampi tagliando una bottiglia di plastica a metà, nel senso della lunghezza. Ricopritela con della pellicola trasparente per evitare che fuoriesca il composto che ci verserete; quindi tagliate due strisce di carta da forno delle stesse dimensioni della bottiglia e sistematele al suo interno, come si vede dalle immagini.

2/ Mescolate lo zucchero con l'agar agar e versatelo nell’acqua fredda. Mescolate energicamente. 

3/ Aggiungete lo sciroppo di mais e portate il composto a ebollizione, mescolando senza interruzione. Cuocete a fuoco medio e lasciate bollire per 5 minuti, senza smettere di mescolare. 

4/ Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete il succo d'arancia. Sbattete la miscela di zucchero e il succo fino a ottenere un composto omogeneo. 

5/ Dividete il composto a metà e stendete la prima parte sulle due strisce di carta da forno. Fate in fretta perché il composto si addensa molto rapidamente!

6/ L’altra metà del composto versatela in una ciotola per il mixer, aggiungete lo zucchero a velo e sbattete ad alta velocità per 5-6 minuti. Stendete questo composto sopra il primo strato, realizzato seguendo le istruzioni del punto 5. 

7/ Lasciate riposare i due stampi in frigorifero. 

Ingredienti per preparare le fettine di limone:

  • 160 gr di di zucchero
  • 7 gr di agar agar  (o gelificante)
  • 130 gr di acqua fredda
  • 120 gr di sciroppo di mais
  • 130 gr di succo di limone

Preparazione:

1/ Ripetete i punti 2 e 3 sopra enunciati. 

2/ Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete il succo di limone. Sbattete il composto fino ad ottenere un composto omogeneo.  

3/ Versate il composto di limone nei due stampi contenenti già le "bucce" degli agrumi.

4/ Lasciate riposare in luogo fresco per almeno due ore.

5/ Togliete le due strisce gelificate dagli stampi e appoggiatele con il lato piatto verso il basso, sopra uno strato di zucchero. Rimuovete con cura la carta da ogni pezzo.

6/ Tagliate la "buccia" in eccesso dai lati di ogni pezzo e cospargete di zucchero su entrambi i lati.

7/ Tagliate la gelatina modellata in strisce larghe di circa ½ cm. I pezzi dovranno assomigliare alle fette di agrumi con le bucce intatte.

8/ Cospargete ogni pezzo con dello zucchero e lasciateli riposare per una notte per permettere allo zucchero di asciugarsi e aderire completamente. 

Leggi anche: Quali erano le caramelle più amate dai bambini russi prima della Rivoluzione? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie