Bacche di ossicocco zuccherate, il dessert preferito di Pushkin

Legion Media
Di solito si utilizzano per preparare il mors, un infuso dal sapore aspro. Ma oggi vi presentiamo una ricetta ben più originale, da servire a fine pasto o accompagnata da un gustoso tè, amata in passato dal grande poeta russo

L’ossicocco americano, più comunemente conosciuto come cranberryè una delle bacche più amate dai russi. Fin dall’antichità veniva preparato e consumato in vari modi. La versione più diffusa e amata dai russi è il mors, una bibita aspra realizzata con infuso di ossicocco. Si tratta di bacche ricche di vitamine e minerali, ottime per la salute e utilizzate dai russi per combattere i primi sintomi del raffreddore.
Se volete sperimentare qualcosa di nuovo, provate le bacche di ossicocco zuccherate! Questa ricetta, ampiamente diffusa in epoca sovietica, era il dolce preferito di Pushkin!
Ingredienti:

  • 1 bicchiere di ossicocco americano
  • 100 gr di glassa
  • 6 cucchiai di zucchero granulato
  • 3 cucchiai di acqua

Preparazione:
Come prima cosa, lavate le bacche e lasciatele asciugare. Potete utilizzare sia bacche fresche, sia congelate. L’importante è che abbiano una buccia sufficientemente solida per resistere alla fase di cottura.

Per preparare lo sciroppo di zucchero, usate lo zucchero granulato e aggiungete acqua, facendolo cucinare in un pentolino a fuoco medio. Non mescolate, aspettate che lo zucchero si sciolga completamente e inizi a bollire a fuoco lento. A questo punto lo sciroppo sarà pronto.

Togliete il vostro sciroppo dal fuoco e lasciatelo raffreddare per un paio di minuti, per evitare che risulti troppo caldo al contatto con le bacche. A questo punto prendete una manciata di ossicocco e copritela di sciroppo.

Quindi trasferite le bacche glassate in un piatto pieno di zucchero aiutandovi con una schiumarola. È meglio lavorare piccole porzioni alla volta per evitare che le bacche si incollino tra di loro. Quindi spolveratele con glassa di zucchero, lasciatele riposare un paio di minuti e avvolgete l’ossicocco nello zucchero fino a quando non sarà completamente coperto.

Distribuite le bacche zuccherato sopra un foglio di carta da cucina e lasciatele seccare almeno per un’ora. Una volta secche, sistemate le bacche in una scatola o in contenitore con coperchio. L’ossicocco americano zuccherato conserverà la propria freschezza per un mese circa se conservato in frigorifero.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie